Home Attualità Abbattuta casa abusiva a Nettuno, Strati: “Lavoriamo per la legalità”

Abbattuta casa abusiva a Nettuno, Strati: “Lavoriamo per la legalità”

"Lo sgombero e la demolizione di oggi rappresenta un ulteriore tassello di affermazione della legalità e del rispetto delle regole nella nostra

1485

“Lo sgombero e la demolizione di oggi rappresenta un ulteriore tassello di affermazione della legalità e del rispetto delle regole nella nostra città da parte dell’ Amministrazione comunale. Allo stesso modo si procederà in altre situazioni analoghe. Ringrazio il settore tecnico comunale, la polizia locale, la polizia di Stato, i vigili del fuoco, l’Asl e tutti gli altri Enti che sono intervenuti facendo un grande gioco di squadra”. Con queste parole il Commissario prefettizio di Nettuno Bruno Strati prende posizione sullo sgombero di questa mattina, che dopo vent’anni di abusivismo pone fine ad una situazione di illegalità. “Entro una settimana apriremo via San Benedetto Menni, non appena saranno terminati i lavori sul tetto. E verranno eseguiti a breve i lavori di ripristino nella piscina incompiuta. Alle associazioni occupanti i locali della Ex Divina Provvidenza chiedo di revocare il loro ricorso, di riconsegnare le chiavi dei locali al Comune. In settimana sarà sistemato il centro anziani e la banda. Con le altre associazioni sono pronto ad un dialogo fuori dalla ex Divina Provvidenza in attesa della esecuzione dei lavori di messa in sicurezza”.