Home Politica Bufalari replica al consigliere Marracino: “Sul porto siamo a disposizione”

Bufalari replica al consigliere Marracino: “Sul porto siamo a disposizione”

"In questi giorni ho letto diversi comunicati della consigliera Marracino, di cui continuo ad apprezzare la tempra e la passione che esercita nell’attività politica svolta. Quanto

111
L'Amministratore delegato della Capo d'Anzio Spa Antonio Bufalari

“In questi giorni ho letto diversi comunicati della consigliera Marracino, di cui continuo ad apprezzare la tempra e la passione che esercita nell’attività politica svolta. Quanto al merito delle sue dichiarazioni sono a ricordare ulteriormente – soprattutto con riferimento alla passata riunione delle Commissioni Trasparenza e Bilancio – che in tale consesso non sono intervenuto (come anche affermato dalla Marracino stessa) come delegato o rappresentante del Socio Marinedi ma in veste di Amministratore Delegato della Capo d’Anzio, pertanto ogni tipo di riconduzione ad ambiti che interessano i Soci e i rapporti tra gli stessi esulano da quanto riferito o riferibile alla Commissione stessa dal sottoscritto”. Lo scrive in una nota stampa l’Amministratore delegato della Capo d’Anzio Spa Antonio Bufalari.
“Ciò detto, confermo di aver trasmesso in data odierna alla Presidente della Commissione Trasparenza, Rita Pollastrini ed alla Presidente della Commissione Bilancio, Giusy Piccolo le risposte ai quesiti formulati dalla Consigliera Marracino. Quanto poi alle affermazioni riguardanti la asserita “fumosità” o “imprecisione” di alcune mie risposte, ritengo doveroso per ragioni di verità rassicurare la consigliera che la mia concentrazione sui fatti e le attività della Capo d’Anzio Spa e del porto rimane costante, ferma ed argentina anche quando non sono fisicamente presente su Anzio. In particolare, ribadisco alla consigliera che la mia risposta ai Suoi quesiti di questa estate è stata redatta il 24 agosto scorso in meno di 24 ore dalla trasmissione degli stessi da parte del Comune in un personale fine settimana di ferie. Nel quale, togliendo tempo agli affetti familiari, proprio per il rispetto che nutro nei confronti del porto e della città di Anzio, ho redatto la reazione di riposta in modo preciso e puntuale, non potendola – però – corredare di documentazione in quanto in quel momento non in mio possesso materiale e di questo mi son personalmente scusato con la Consigliera durante la riunione della Commissione. Inoltre, mi è dispiaciuto – voglio ribadirlo – che la consigliera Marracino sia andata via da quella riunione prima della fine e abbia assistito spesso interrotta dall’uso del telefono, perché avrei gradito poterle esporre ogni tipo di informazione e chiarimento. Sicuramente ci sarebbero state opinioni e idee differenti ma sarebbe stato un ottimo e proficuo incontro per entrambi. Come per me lo è stato con tutti i partecipanti. Rimango, comunque ed in ogni caso, a completa disposizione per ogni informazione riguardante l’attività passate presenti e future della Capo d’Anzio, società che amo profondamente come amo il porto di Anzio, cuore della città che lo accoglie”.