Home Cronaca Tragedia in discoteca a Corinaldo, la solidarietà del Comune di Nettuno

Tragedia in discoteca a Corinaldo, la solidarietà del Comune di Nettuno

Tragedia in discoteca a Corinaldo morti 6 ragazzi e la mamma di uno di loro, 30 i feriti di cui 10 gravi. Nel club Lanterna Azzurra. Nel locale erano presenti circa un migliaio

678

Tragedia in discoteca a Corinaldo morti 6 ragazzi e la mamma di uno di loro, 30 i feriti di cui 10 gravi. Nel club Lanterna Azzurra. Nel locale erano presenti circa un migliaio di ragazzini che erano lì per il concerto del trapper Sfera Ebbasta.

Poi, poco dopo l’una di notte, il panico. Sembra che qualcuno abbia azionato uno spray urticante, forse al peperoncino, che ha iniziato ad intossicare il locale e i presenti. In un attimo è iniziata la fuga in massa. Il fiume umano ha percorso una pedana ai cui lati c’erano delle balaustre che pare abbiano ceduto causando la tragedia. Sull’episodio indagano i Carabinieri. Il Comune di Nettuno, gemello di Corinaldo, con cui condivide la storia di Santa Maria Goretti, si stringe ai cittadini e alle vittime della tragedia.

“La città di Nettuno si stringe al dolore delle famiglie delle giovani vittime del drammatico incidente che si è verificato questa notte nella città di Corinaldo a cui i Nettunesi sono molto cari – scrive il Commissario straordinario Bruno Strati in una nota stampa – perché vi è nata Santa Maria Goretti. Questa sera prima dell’accensione dell’albero sara’ osservato un minuto di silenzio”.