Home Cronaca Lavori terminati alla Sangallo, ma nella scuola ‘rimbomba’ ogni parola

Lavori terminati alla Sangallo, ma nella scuola ‘rimbomba’ ogni parola

E' protesta tra i genitori della scuola Sangallo di via Visca a Nettuno. I bambini sono rientrati in classe da lunedì ma la situazione è ben lontana dal considerarsi risolta.

241

E’ protesta tra i genitori della scuola Sangallo di via Visca a Nettuno. I bambini sono rientrati in classe da lunedì ma la situazione è ben lontana dal considerarsi risolta. Terminati i lavori di riparazione delle infiltrazioni, infatti, non è stato possibile rimettere a posto i pannelli del controsoffitto che attualmente sono scoperti. Ci sono cavi e luci a vista, la situazione esteticamente è pessima ma non è questo il più grave dei problemi. “Ogni parola con questo nuovo assetto – spiegano i genitori – rimbomba – con il risultato che le lezioni che si fanno in ogni classe si sentono anche in quelle vicine. Una situazione tremenda che hanno notato tutti e che distrae moltissimo i ragazzi. Tra l’altro – aggiungono – le previsioni meteo danno di nuovo pioggia nel fine settimana e la situazione, con i cavi a vista, ci sembra decisamente pericolosa. I ragazzini anche se bene educati sono sempre bambini e che facciano qualcosa di sciocco o imprevedibile è nei fatti. Andremo a protestare al Comune perché questa situazione deve essere risolta. Non è possibile pretendere che dei bambini dai 10 ai 13 ani debbano studiare in queste condizioni, senza sicurezza e senza decoro. Invitiamo il Dirigente che ritiene i lavori conclusi a venire a scuola e a verificare di persona in che modo i ragazzi e gli insegnanti sono costretti a lavorare”.