Home Cronaca Auto contro camion a Nettuno finisce sottosopra nel fosso: un ferito grave

Auto contro camion a Nettuno finisce sottosopra nel fosso: un ferito grave

Grave incidente questa mattina, qualche minuto prima delle 8 sulla strada provinciale che dalla rotonda di Piscina Cardillo porta via Cervicione,

2447

Grave incidente questa mattina, qualche minuto prima delle 8 sulla strada provinciale che dalla rotonda di Piscina Cardillo porta via Cervicione, verso la Campana a Nettuno. Per motivi in corso di accertamento da parte della Polizia locale di Nettuno intervenuta per i rilievi, un’auto, una Lancia Y vecchio modello, e un camion rimorchio sono entrati in collisione sul rettilineo. L’auto veniva da Piscina Cardillo, il camion dal lato opposto. Ad avere la peggio, ovviamente la vettura e il giovane che era alla guida. L’impatto tra l’auto e il camion ha causato lo scoppio di uno degli pneumatici del mezzo pesante, che si è fermato sul ciglio della strada. La Y invece prima ha perso una ruota e poi, dopo una corsa fuori controllo di circa 30 metri, si è ribaltata ed è finita in un fosso sottosopra. Ferito in maniera seria il giovane all’interno della vettura che è stato estratto dalle lamiere dell’auto dai Vigili del fuoco, intervenuti in pochissimi minuti insieme ad un mezzo del 118 e ai carabinieri di Nettuno. Subito trasferito in Ospedale il giovane, sempre cosciente durante i soccorsi, è in prognosi riservata ed ha subito forti traumi agli arti inferiori e alla testa. La Polizia locale, che ha deviato la viabilità ed effettuato i rilievi, ha sequestrato entrambi i mezzi in attesa di accertare le condizioni di tutte le persone coinvolte nello scontro. L’autista del camion, illeso, come sempre in questi casi, sarà sottoposto (così come il giovane ferito) ai test per verificare se erano alla guida in stato di alterazione. Sul posto, dopo i rilievi, il personale della Provincia per la rimozione dei mezzi, la bonifica e la pulizia del manto stradale, invaso dai detriti della carrozzeria e dei vetri dei due mezzi entrambi danneggiati. Solo alle 9,30 la Polizia locale ha potuto riaprire la viabilità.