Home Cronaca Tutti rotti i pulmini disabili del comune di Nettuno, i ragazzi restano...

Tutti rotti i pulmini disabili del comune di Nettuno, i ragazzi restano a piedi

Era stato segnalato da mesi, all’ufficio competente per le manutenzioni dei mezzi del Comune di Nettuno, ma non è stato fatto

503

Era stato segnalato da mesi, all’ufficio competente per le manutenzioni dei mezzi del Comune di Nettuno, ma non è stato fatto nulla e oggi tutti e tre i pulmini dei disabili sono rotti e il servizio non è stato garantito e non lo sarà neanche nei prossimi giorni. A segnalarci il disservizio, con toni per nulla soddisfatti, uno dei familiari dei ragazzi che ogni giorno frequento il centro diurno. “Mi hanno chiamato gli autisti – spiega – e mi hanno detto che il pulmino era rotto, perdeva olio. E che non sarebbero passati. Dopo pochi minuti mi hanno chiamato i familiari di altri ragazzi che sono rimasti a piedi, e ho fatto il giro e sono andato a prenderli tutti per portarli nella struttura che frequentano. E’ una situazione incredibile – spiega – i pulmini si sono rotti tutti, uno dietro l’altro e non li hanno riparati. Oggi programmano cose grandiose, milioni per il comune, per le strade, che per carità tutto serve, ma non si riescono a riparare i pulmini per i disabili e si arriva all’estremo di lasciarli a casa, è vergognoso”. Sulla vicenda abbiamo sentito il Dirigente dei Servizi sociali Margherita Camarda che ci spiega la situazione. “La questione dei pulmini è nota da tempo – spiega il Dirigente – il nostro  ufficio ha segnalato la situazione al competente ufficio delle manutenzioni e stiamo ancora aspettando un intervento. Non è chiaro per quale motivo ancora non siano stati riparati, speriamo che accada al più presto per ridurre i disagi alle famiglie, che abbiamo ampiamente prospettato. Stiamo anche valutando un consorzio con Anzio per ridurre le spese e trovare soluzioni migliori in favore degli utenti”.