Home Politica Sicurezza allo Zodiaco, urla tra il Sindaco e la Pollastrini in assise

Sicurezza allo Zodiaco, urla tra il Sindaco e la Pollastrini in assise

"Ho presentato ieri in consiglio comunale un'interrogazione sullo stato di scarsa sicurezza e degrado presenti nel quartiere Zodiaco

806
Il presidente della Commissione trasparenza Rita Pollastrini

“Ho presentato ieri in consiglio comunale un’interrogazione sullo stato di scarsa sicurezza e degrado presenti nel quartiere ZodiacoL’interrogazione scaturisce dalle richieste fatte dai cittadini di occuparci del loro crescente disagio dovuto dalla difficile realtà di palazzine occupate, furti, intimidazioni, devastazioni di aree condominiali e abbandono di rifiuti”. Lo scrive il capogruppo del Movimento 5 stelle in consiglio comunale ad Anzio Rita Pollastrini.
“Era doveroso portare la voce di questi cittadini esasperati e focalizzare l’attenzione su questa e altre realtà simili – aggiunge la Pollastrini – cosa può fare un sindaco in questi casi: ce lo spiega il TUEL, Testo Unico degli Enti Locali che dice: “il Sindaco sovrintende alla vigilanza su tutto quanto possa interessare la sicurezza e l’ordine pubblico dandone informazione al Prefetto”.
Ho chiesto quindi al Sindaco se c’è l’intenzione o se fosse già in atto di chiedere al Prefetto di aprire un tavolo di sicurezza su questa grave situazione. Per qualche motivo che non ho compreso, il Sindaco, alla mia citazione dell’art. 54 del TUEL ha più volte interrotto la mia interrogazione gridando e dandomi della bugiarda. Non ha poi chiarito in cosa consistesse la bugia nel citare un articolo di legge che richiama ai doveri /prerogative di un sindaco. Ha infine informato che un canale di dialogo con la Prefettura è già aperto e sembrerebbe che gli sgomberi delle palazzine occupate siano imminenti. Ci auguriamo che l’amministrazione segua da vicino l’evolversi della situazione e che faccia sentire la propria vicinanza ai residenti dello Zodiaco almeno con due cose: rapida riapertura del centro anziani e un presidio fisso di Polizia Locale”.