Home Cronaca Furto a Lavinio, video in rete e 5000 euro per chi riconosce...

Furto a Lavinio, video in rete e 5000 euro per chi riconosce il ladro

E' stato pubblicato su YouTube un video che mostra un uomo, visibile in volto con molta chiarezza che scavalca un cancello

6109

E’ stato pubblicato su YouTube un video che mostra un uomo, visibile in volto con molta chiarezza che scavalca un cancello e si introduce in un giardino in zona Lavinio ad Anzio. Podo dopo ne riesce, sempre scavalcando e si allontana a bordo di una Citroen Saxò bianca tre porte. Molto probabilmente dei ladri di appartamento (anche se l’uomo che scavalca dopo essersi introdotto in un’abitazione privata violando il domicilio, non sembra avere nulla con se).

“Condividiamo e facciamo nostro questo filmato tratto da telecamere del comune di Anzio in zona Lavinio – scrive l’utente che posta il video annunciando una ricompensa a chi fornirà indicazioni utili al riconoscimento  che riprende ‘Ladri di appartamento in azione sul Litorale romano con relativa taglia sulla loro cattura’. Finalmente si può vedere dal vivo la sequenza in cui un ladro d’appartamento individua la sua vittima semplicemente vedendola uscire, la segue per diversi minuti con l’ausilio di un complice, e poi ritornano presso l’abitazione del malcapitato per ispezionare o portare a termine un furto veloce.

Come si vede dalle immagini questi ladri di polli capaci solo di scavalcare muri nella loro grama esistenza, non sono affatto professionisti ma fortunati ed improvvisati malviventi. Stavolta però le immagini di una telecamera comunale inchiodano il furfante dapprima sulla sua auto e poi in un bel primo piano. Chiunque sia in grado di fornire elementi utili alla cattura dei questo delinquente, o al semplice riconoscimento anche del mezzo è pregato di contattare i Carabinieri di Lavinio al num. 069820204 o al numero unico 112. Al segnalatore che renderà possibile l’arresto verrà elargita una ricompensa di €5.000″. La piaga dei furti in alcune zone di Anzio e Nettuno sta esasperando i residenti, che ora annunciano ricompense per riuscire ad individuare e far arrestare i malviventi.