Home Cronaca Violenza sessuale a Rimini, l’aggressore frequentava Anzio e Nettuno

Violenza sessuale a Rimini, l’aggressore frequentava Anzio e Nettuno

Un episodio, almeno, è stato registrato anche ad Anzio e Nettuno. Qualche anno fa ha allungato le mani ad una ragazza di Anzio che oggi racconta l' episodio

3341

Un 37enne venditore ambulante originario del Bangladesh è stato arrestato dai Carabinieri a seguito di una aggressione sessuale ai danni di una turista danese di 26 anni a Rimini. Erano già tre le denunce che pendevano sull’uomo per reati di questo tipo avvenuti a Terracina, Terni e ancora Rimini rispettivamente nel 1999, nel 2004 e nel 2006. Un episodio “spiacevole”, almeno, è stato registrato anche ad Anzio e Nettuno.

L’aggressore, infatti, soprattutto d’inverno frequentava il litorale vendendo rose in strada o nei locali. Nel 2011 ha allungato le mani su di una ragazza di Anzio che oggi racconta l’ episodio dopo aver saputo del suo arresto.

“Anni fa ebbi un episodio spiacevole con questo essere immondo mentre stavo lavorando – scrive in un post su Facebook –  Fortunatamente dopo una “pacca sul sedere” ebbi la prontezza di reagire e chiamare altre persone. Quell’episodio l’infame se lo ricorda bene e nonostante tutto se mi riconosce per strada (nonostante io sia con altra gente o con mio figlio) non può fare a meno di sorridere e ammiccante in maniera schifosamente arrogante. Spero non metta più piede nel nostro paese”.