Home Cronaca Muore investito su via della Fonderia ad Anzio, disposta l’autopsia

Muore investito su via della Fonderia ad Anzio, disposta l’autopsia

E' stata disposta l'autopsia per fare chiarezza sulle cause del decesso di Riccardo Morgante, 59 anni, di Roma

760

E’ stata disposta l’autopsia per fare chiarezza sulle cause del decesso di Riccardo Morgante, 59 anni, di Roma ma da qualche tempo residente ad Anzio. L’uomo è deceduto l’altra sera su via della Fonderia ad Anzio, in prossimità dell’incrocio con via dell’Armellino. Verso mezzanotte circa una donna di circa 55 anni, che aveva appena finito il turno di lavoro presso un’attività di ristorazione, stava tornando a casa quando, per motivi al vaglio della Polizia stradale del posto mobile di Nettuno intervenuta sul posto, ha investito l’uomo che camminava sul ciglio della strada in direzione dell’incrocio. L’urto è stato violento e l’uomo è stato sbalzato a terra. Subito soccorso in ospedale a nulla sono valsi i tentativi di salvarlo dei sanitari. Ora sarà il medico legale a stabilire l’esatta causa del decesso. La donna alla guida del mezzo è risultata negativa ai test su alcol e droga.