Home Cronaca Al via l’iter per autovelox ed espropri perimetrali su via dei Frati...

Al via l’iter per autovelox ed espropri perimetrali su via dei Frati a Nettuno

A seguito di una serie di sopralluoghi su via dei Frati a Nettuno, ad opera del personale della Polizia municipale di Nettuno, guidata

1354
Via dei Frati

A seguito di una serie di sopralluoghi su via dei Frati a Nettuno, ad opera del personale della Polizia municipale di Nettuno, guidata dal Comandante Antonio Arancio, è stato deciso di avviare l’iter per il posizionamento di più autovelox, nel tratto che dalla rotonda che incrocia con via Santa Maria Goretti si arriva sulla Nettuno-Velletri. La velocità assurda con cui molti affrontano quel tratto è stato in passato motivo di incidenti gravissimi e, di recente, proprio li si è verificato l’incidente che ha causato la morte della piccola Nicole Maddonni. Poiché le condizioni della strada sono buone, e i dissuasori di velocità non sembrano riuscire ad ottenere comportamenti prudenti da parte degli automobilisti, la Polizia locale e il Commissario prefettizio Bruno Strati hanno valutato l’opzione autovelox come importante per ottenere dai cittadini un comportamento più civile. Ora sarà la Prefettura a dover accordare i permessi necessari. Sempre su via dei Frati, ma dal lato opposto, quello che dalla rotonda porta su via Acciarella, saranno disposti degli ‘espropri perimetrali’ all’altezza degli incroci pericolosi, in particolare all’intersezione con via Beato pPdre Pio. Anche qui questa soluzione sembra l’unica in grado di rimuovere in maniera definitiva il problema di visibilità. In sostanza saranno espropriati pochi metri di terreno ai privati per smussare le recinzioni e creare delle condizioni di migliore sicurezza. Le procedure sono state avviate.