Home Cultura e Spettacolo Una voce per Micaela, vincono Tagliaboschi e la Marwey danza

Una voce per Micaela, vincono Tagliaboschi e la Marwey danza

Il cantante Matteo Tagliaboschi e le ballerine della Marwey danza sono i vincitori della nuova edizione de Una voce per Micaela

456

Il cantante Matteo Tagliaboschi e le ballerine della Marwey danza sono i vincitori della nuova edizione de Una voce per Micaela, un evento che è nato grazie all’associazione Oltre Mentee al suo presidente Maria Tersa Barone. L’iniziativa è stata dedicata a Micaela, giovane musicista con la passione per la chitarra. Una voce per Micaela,giunta alla sesta edizione, si è svolta venerdì 3 luglio alle 21.30 presso il teatro della Marina di Nettuno e quella di quest’anno è stata un’edizione diversa dalle altre e ricca di novità. Infatti non solo i partecipanti hanno avuto la possibilità di cantare, ma anche di ballare, dunque la nuova edizione non è stata non solo canora ma ha voluto dedicare anche alla danza uno spazio importante. In questa edizione i ragazzi e tutte le ragazze di tutte le età sono stati selezionati dalla direttrice artistica Simona Crivellone. Quest’anno si sono affrontati per la vittoria finale sei giovani cantanti e sei ballerini, tutti quanti erano accumunati da un solo obiettivo ovvero quello di mostrare a tutti le proprie abilità. In questo evento, che è stato presentato da Andrea Serpa e Fabio Pontecorvo, sono stati assegnati anche i due premi della critica “Silvia Capasso”, giunto alla sua seconda edizione, e il premio per la solidarietà “Ester Martufi” , giunto alla sua quarta edizione. Oltre a tanti e bravi partecipanti, il pubblico ha potuto conoscere dal vivo anche tanti ospiti tra cui Francesco Perri, cantautore rap di Aprilia, scrittore di numerose canzoni e ultimo collaboratore della cantante Silvia Capasso. Durante la serata il giovane rapper non ha mancato occasione di ricordare la sua amata amica Silvia, conosciuta casualmente durante un cena, e da questa occasione è nata una grandissima amicizia che è poi sfociata anche nella musica. Da questa collaborazione è nato il fortunato pezzo “Astronauta”, cantato da Francesco e da Silvia Capasso. Proprio al rapper di Aprilia è stato conferito il primo premio della critica “Silvia Capasso”, mentre il secondo premio è stato conferito alle ballerine della Marwey danza. Invece il premio “Ester Martufi” 2018, dedicato al sociale, è stato assegnato a Sandro Vaggie Dalila Bottaro. A decretare i vincitori di questa edizione di Una voce per Micaelasono stati dieci giurati di spessore come Piero Montanari, bassista e autori di numerosi canzoni come Una favola mia diRenato Zero,Angela Santaniello, dirigente del Comune di Anzio, Lilia Retrosi, direttrice artistica di Dance Point, Natascia e Romina Malizia, giornaliste pubbliciste e scrittrici, Claudia Gatti, produttrice della Starlex Prodution,  Alessandro Parilla,cantante, conduttore e talent scout, Luca Ventera, presidente del sindacato Sniam. Altri ospiti della serata sono stati la cantante Konsuelo, vincitrice della passata edizione di Una voce per Micaela, Ascanio Francesco Ferraro, attore e cantante, e il presentatore e coach vocalist David Pirronaci. “ Sono soddisfatta per il successo di questa edizione – ha affermato Maria Teresa Barone – vorrei ringraziare il Comune di Nettuno, il presidente della Pro Loco di Nettuno Marcello Armocida, il presidente della Pro Loco Forte Sangallo Mario Lo Martire, tutti gli sponsor e tutte quelle persone per avermi aiutato a sostenere la sesta edizione di questa manifestazione. Ringrazio inoltre la direttrice artistica Simona Crivellone, una persona straordinaria, e il danzatore Mauro Iandolo”.