Home Politica Finanziamenti per gli eventi estivi, Anzio esclusa Nettuno non ha partecipato

Finanziamenti per gli eventi estivi, Anzio esclusa Nettuno non ha partecipato

La Regione Lazio ha pubblicato la graduatoria degli eventi estivi ai quali sarà concesso un finanziamento

591
Il palco in piazza

La Regione Lazio ha pubblicato la graduatoria degli eventi estivi ai quali sarà concesso un finanziamento, generalmente il 50% della spesa.
Finanziati dalla Regione il Palio dell’Anello di Cisterna (15 mila euro su una spesa di 25 mila), il ferragosto di Bassiano (14.100 euro su una spesa di 23 mila), per la manifestazione Svicolando di Priverno (9.800 su 19.000 euro di spesa), il Sermoneta in Folklore di Sermoneta (6.500 euro su una spesa di 13.000), l’Estate Rocchigiana di Rocca Massima (11.750 euro su 23.500 di spesa), per la Sagra della Bufaletta di Pontinia (6.250 euro), l’evento “Svargati” del Comune di Latina (4.000 euro). Fondi anche per Prossedi, Castelforte, Roccasecca dei Volsci, Gaeta. Niente da fare per Albano Laziale, Anzio, Cori, Maenza, Sabaudia, Norma, Frascati, Sezze, Ventotene che hanno fatto richiesta ma non hanno ottenuto fondi. All’avviso pubblico non avevano invece risposto i Comuni di Aprilia, Pomezia, Ardea, Nettuno, Ariccia, Velletri, San Felice Circeo, Terracina che pagheranno la stagione con i fondi comunali.