Home Cronaca Farmaci venduti illegalmente online, sei arresti tra Anzio, Nettuno e Roma

Farmaci venduti illegalmente online, sei arresti tra Anzio, Nettuno e Roma

Oltre 6000 pillole sequestrate. I farmaci immessi nel mercato nero, i farmaci avrebbero potuto fruttare introiti per oltre 80mila euro.

1431

Sono state tratte in arresto sei persone tra Nettuno, Anzio e Roma. I Carabinieri del Nas di Latina e Roma, coadiuvati dai colleghi di Ostia, Tivoli ed Anzio, hanno sgominato un giro di farmaci illegali, introdotti clandestinamente da paesi extra Unione Europea.

Senza autorizzazione i farmaci venivano venduti online tramite bacheche di annunci e annunci. Sono state oltre 6.000 le pillole, “sostituitive” dei più famosi farmaci regolarmente in commercio in Europa, prive della confezione esterna, che sono state sequestrate. Portati via dai  Nas  anche attrezzature informatiche, computer e cellulari usati per il commercio illegale nonché alcuni plichi postali che testimoniano i rapporti con la clientela. Immessi nel mercato nero, i farmaci avrebbero potuto fruttare introiti per oltre 80mila euro.