Home Cultura e Spettacolo Successo per l’evento “Borgo in fiore”, la Dea Kora incanta i Nettunesi

Successo per l’evento “Borgo in fiore”, la Dea Kora incanta i Nettunesi

Un successo oltre ogni aspettativa, a giugno inoltrato, la manifestazione Borgo in fiore che ha visto vestito a festa il cuore storico della città di Nettuno,

312

Un successo oltre ogni aspettativa, a giugno inoltrato, la manifestazione Borgo in fiore che ha visto vestito a festa il cuore storico della città di Nettuno, per una domenica di stand e musica, di spettacoli e acconciature, di impegno. buona volontà per far conoscere a tutti uno dei Borghi più belli del Lazio, con un allestimento floreale insuperabile. A completare l’organizzazione delle attività, degli sponsor e dei fioraia impegnati per animare la giornata, la presenza della “Dea Kora”, sbarcata dal Porto Marina di Nettuno e in giro per le vie del centro, che non è passata certamente inosservata, grazie ai bambini che l’hanno seguita passo passo e alle soste nei punti più pittoreschi del Borgo.

Ad organizzare l’evento i Commercianti e i Residenti del Borgo, in collaborazione con i ragazzi del Cipia di Nettuno, tutti ospiti dei centri migranti del territorio, che hanno messo davvero molta energia in questo progetto, contribuendo a montare e smontare tutto il bellissimo allestimento. Senza il loro impegno la realizzazione stessa dell’evento sarebbe stata difficilissima. Allo storico gruppo di organizzatori quest’anno si è aggiunta la Proloco Forte Sangallo, che insieme alla Proloco Nettuno è al lavoro sugli eventi dell’Estate Nettunese. In piazza anche la bellissima imbarcazione della Voga Veneta che i ragazzi dell’equipaggio hanno trasportato fino a piazza Marconi, davanti alla chiesa di San Giovanni. Il centro cittadino, allietato dalle Bande musicali, dalle majorette e dalle cheerleader, è stato per tutto il giorno all entro delle attenzioni dei tantissimi che hanno deciso di fare due passi in centro. A chiudere la giornata, la sfilata delle spose in piazza Marconi. Un evento che ha convinto tutti e che certamente diventerà una tappa fissa dell’Estate Nettunese. (foto Proloco Forte Sangallo)