Home Cultura e Spettacolo Ventotene chiama, il Liceo Artistico Picasso di Anzio risponde all’appello

Ventotene chiama, il Liceo Artistico Picasso di Anzio risponde all’appello

Il Liceo Picasso di Anzio coglie l’opportunità per offrire ai suoi allievi un’esperienza unica di arte e vela, cultura ed Europa.

211

Il Liceo Picasso di Anzio coglie l’opportunità per offrire ai suoi allievi un’esperienza unica di arte e vela, cultura ed Europa.

 

 

Il liceo Picasso di Anzio ha proposto agli alunni del triennio il progetto ambientale “VelArte” valido ai fini del computo del monte ore di alternanza scuola lavoro.

 

 

Abbiamo potuto realizzare tale progetto, grazie al protocollo sottoscritto tra il liceo e VentotenEuropa, interessata ad aprire con il mondo della scuola una collaborazione per offrire l’Isola come contenitore condiviso di esperienze di viaggio, pratica sportiva,   lavorativa di produzione artistica.

 

 

Il progetto, coordinato dalla Professoressa De Luca, rappresenta un modello esemplare di collaborazione scuola/lavoro/ambiente. Grazie infatti alla collaborazione di tutti i partner è stato possibile permettere ai ragazzi di compiere un’esperienza unica con costi organizzativi estremamente bassi. Il Circolo Velico Ventotene infatti ha garantito ai ragazzi l’ospitalità durante i giorni del progetto e la multinazionale Valspar Automotive ha contribuito fornendo gratuitamente tutti i prodotti, le vernici e il materiale di consumo vario utilizzato nelle attività artistico/creative dei ragazzi.

 

Queste “partnership” hanno dunque permesso di limare i costi organizzativi, rendendoli meno gravosi per le famiglie. Dal punto di vista artistico l’esperienza dei ragazzi del Picasso di Anzio si è concretizzata nella produzione di un murale su tela di 2 metri per 1,8 che è stato poi esposto il 2 giugno, in occasione del Vela Day, dal Circolo Velico Ventotene.

A livello sportivo invece gli allievi hanno potuto vivere giorni di intensa attività velica, in piena sintonia con lo spirito che anima il progetto “VelaScuola” frutto dell’intesa tra la FIV (Federazione Italiana Vela), il MIUR (ministero dell’Università e della Ricerca) e Kinder + sport per promuovere la cultura del mare, lo sport  e la scuola.

 

La professoressa De Luca, che ha gestito l’iniziativa del Picasso di Anzio, ha sottolineato “…l’importanza del rapporto tra la nostra scuola e Ventotene, per sviluppare una futura e positiva collaborazione che auspichiamo possa portare a una partecipazione del Picasso di Anzio al Blue Flow, il festival dedicato alle diverse espressioni di arte urbana che mira alla la riqualificazione, attraverso l’arte muraria, di aree poco valorizzate dell’Isola di Ventotene”.