Home Cronaca Semaforo rotto a via Cavour a Nettuno, bando per il nuovo impianto

Semaforo rotto a via Cavour a Nettuno, bando per il nuovo impianto

Un esponente del Movimento 5 stelle di Nettuno ha inviato una lettera al Comandante della Polizia locale, al Segretario comunale e all'organo interno di valutazione interna dei Dirigenti,

245
Il Comandante della Polizia locale di Nettuno Antonio Arancio

Un esponente del Movimento 5 stelle di Nettuno ha inviato una lettera al Comandante della Polizia locale, al Segretario comunale e all’organo interno di valutazione interna dei Dirigenti, segnalando la pericolosità ben nota dell’incrocio tra via Cavour e via Santa Maria. Senza chiedere spiegazioni sulla situazione, come di solito fanno i cittadini desiderosi di risolvere un problema piuttosto che di polemizzare, l’esponente del Movimento parte all’attacco e quasi ‘ordina’ un intervento e poi segnala altre situazioni critiche presenti sul territorio che, fino alla permanenza dell’Amministrazione 5 stelle a Nettuno, evidentemente non riteneva poi così gravi.

Sulla vicenda, a replicare direttamente il Comandante della Polizia locale Antonio Arancio.

“Il semaforo in questione – spiega – non si è rotto ma è stato danneggiato a causa di un incidente stradale. Il danno è serio ed ha interessato i cavi elettrici interrati dell’impianto, per i quali dovrà essere eseguito uno scavo per la sostituzione del condotto. La gara d’appalto già è stata espletata è siamo in attesa che tornino dal Tribunale i controlli di rito (perché tutti sanno che non bastano solo i preventivi). Dobbiamo infine ringraziare l’amministrazione Casto – ha sottolineato il Comandante Arancio –  che ci ha permesso di intervenire in maniera tempestiva e prima dell’intervento dell’Assicurazione che ha tempi lunghi, grazie alla possibilità di utilizzare i fondi impegnati per i droni che oggi non sono più una priorità. Infine, ci tengo a sottolineare, che l’impianto che a breve verrà sostituito con uno totalmente nuovo, e omologato”.