Home Cronaca Madre e figlia neonata scomparse per 24 ore ad Anzio, poi il...

Madre e figlia neonata scomparse per 24 ore ad Anzio, poi il ritrovamento

Sono state 24 ore di tensione e indagini serrate quelle appena trascorse ad Anzio. Ieri, nel tardo pomeriggio, i gestori di uno stabilimento balneare, infatti, hanno segnalato la 'scomparsa' di una mamma e della sua bambina neonata

1852
Foto di repertorio

Sono state 24 ore di tensione e indagini serrate quelle appena trascorse ad Anzio. Ieri, nel tardo pomeriggio, i gestori di uno stabilimento balneare, infatti, hanno segnalato la ‘scomparsa’ di una mamma e della sua bambina neonata dall’arenile alla Polizia. La donna ha lasciato borsa, asciugamano, effetti della bimba e anche le chiavi dell’auto, rimasta anch’essa in sosta nel parcheggio. Non si è temuto che la donna fosse in acqua con la piccola, poiché non era stato registrato alcun problema in acqua lungo tutta la costa dal Molo Pamphili ai Marinaretti, in cui si sono verificati i fatti. Gli agenti hanno quindi avviato una serie di indagini per capire cosa fosse accaduto e dove fosse finita la donna con la bimba. Questa mattina la Polizia ha chiesto le registrazioni delle immagini della Videosorveglianza a tutte le attività balneari e commerciali presenti sulla Riviera Zanardelli, ma anche in zone diverse della città, per fare dei raffronti e, soprattutto, per fare luce sui fatti e capire se si era trattato di un allontanamento volontario o forzato. Il mistero si è risolto dopo le 17, a 24 ore Dallas comparsa. La donna e la bambina sono state rintracciate. La signora è stata quindi invitata in Commissariato per spiegare cosa è accaduto.