Home Politica Preventivi a Cinque Stelle a Nettuno, l’opposizione chiede consiglio e commissione di...

Preventivi a Cinque Stelle a Nettuno, l’opposizione chiede consiglio e commissione di inchiesta

Ieri sera dopo una riunione fiume la minoranza ha partorito un documento con il quale chiede la convocazione di un consiglio comunale e anche l'stituzione Commissione Speciale d’Inchiesta

362

Dopo 48 ore di silenzio prende una posizione, durissima, l’opposizione di Nettuno sul caso del documento di maggioranza in cui si evidenziavano preventivi richiesti, discussi e visionati  dal sindaco Angelo Casto e da numerosi consiglieri comunale del Movimento 5 Stelle.

Ieri sera dopo una riunione fiume la minoranza ha partorito un documento con il quale chiede la convocazione di un consiglio comunale e anche “l’stituzione Commissione Speciale d’Inchiesta ai sensi dell’art. 64 del Consiglio comunale di Nettuno sui seguenti argomenti: verifica di potenziali condizionamenti da parte di consiglieri comunali sull’attività gestionale amministrativa del Comune di Nettuno”.

Tra le motivazioni di queste rischieste i consiglieri di opposizione Enrica Vaccari, Claudio Dell’Uomo, Fabrizio Tomei, Rodolfo Turano, Genesio D’Angeli, Carlo Eufemi, Giacomo Menghini, Maria Antonietta Caponi e Lorenza Alessandrini sottolineano che “il 17 aprile scorso è stato diffuso a mezzo stampa online un verbale, dalla forma e dal contenuto verosimili, corredato di firme che sembrano autentiche, riferito ad una riunione della maggioranza consiliare con il Sindaco, in cui si fa riferimento a possibili condizionamenti dell’attività gestionale amministrativa da parte di consiglieri comunali relativamente all’affidamento di lavori pubblici”.