Home Politica Al via la manutenzione nelle scuole di Anzio, interventi per 600mila euro

Al via la manutenzione nelle scuole di Anzio, interventi per 600mila euro

Ad Anzio, nei prossimi giorni prenderanno il via gli interventi di edilizia scolastica, finalizzati alla messa in sicurezza degli impianti elettrici ed antincendio, presso i plessi scolastici Giovanni Falcone

149
L'ingresso della scuola di Acqua del Turco ad Anzio Colonia
L’assessore Laura Nolfi

Ad Anzio, nei prossimi giorni prenderanno il via gli interventi di edilizia scolastica, finalizzati alla messa in sicurezza degli impianti elettrici ed antincendio, presso i plessi scolastici Giovanni Falcone e successivamente Acqua del Turco. Si tratta di opere pubbliche importantissime, per complessivi 600mila euro, finanziate interamente dal Comune di Anzio. In particolare, all’Istituto Comprensivo Anzio IV Giovanni Falcone saranno sostituiti tutti gli infissi dell’edificio.

“La sostituzione delle settanta finestre alla Scuola Falcone – afferma l’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, Laura Nolfi – era un impegno che avevo personalmente assunto ed al quale, dalla fine del 2016, ho lavorato insieme all’Ufficio Tecnico dell’Ente, che ringrazio per la positiva collaborazione. Si tratta di progetti a lunga scadenza, che richiedono procedure complesse ed investimenti importanti. Riuscire, prima della fine del mandato, a raggiungere questi ed altri obiettivi è motivo di grande soddisfazione. Nei mesi estivi, inoltre, saranno ultimati gli intereventi per la messa in sicurezza dell’Istituto Collodi a Lavinio Stazione. A breve riconsegneremo definitivamente il plesso La Sirenetta, con la relativa certificazione statica, all’Istituto Comprensivo Anzio V. Lo scorso mese, in vista dell’arrivo della primavera, – conclude l’Assessore Nolfi – ho segnalato all’Ufficio Pubblica Istruzione l’urgenza di procedere con la sistemazione di tutte le aree verdi dei plessi scolastici. Auspico, nell’esclusivo interesse dei nostri bambini, che il taglio dell’erba venga  effettuato, in questa Città, adesso e no nel 2058!”. I lavori, presso i plessi scolastici Giovanni Falcone ed Acqua del Turco, saranno ultimati entro l’inizio del nuovo anno scolastico.