Home Politica Unicivica di Nettuno, on line il bando esplorativo per le proposte Didattiche

Unicivica di Nettuno, on line il bando esplorativo per le proposte Didattiche

L’UniCivica di Nettuno verso il nuovo anno accademico. E' stato infatti pubblicato un Avviso pubblico per proposte di attività didattiche e prossimamente aprirà lo spazio biblioteca per gli studenti.

273
L'Università civica di Nettuno

L’UniCivica di Nettuno verso il nuovo anno accademico. E’ stato infatti pubblicato un Avviso pubblico per proposte di attività didattiche e prossimamente aprirà lo spazio biblioteca per gli studenti.

L’istituzione comunale dell’Università Civica “Andrea Sacchi” è ufficialmente ai blocchi di partenza per il prossimo anno accademico: l’Amministrazione Comunale ha rimesso in moto questa importante istituzione costituita nel 1995 ed entrata ormai a far parte del patrimonio culturale dei nettunesi che numerosi ne hanno frequentato lezioni e corsi attivati da sempre nell’ottica di favorire il cosiddetto Life Long Learning, ovvero l’apprendimento durante l’intero arco della vita. Un’istituzione che, dopo la nomina della giunta a cinque stelle, ha subito un arresto delle attività di circa due anni, attività che erano rimaste in piedi anche durante il periodo commissariale dopo la caduta della giunta Chiavetta.

L’UniCivica è un ente che si volge alla formazione permanente di ragazzi e adulti dando occasioni di crescita e conoscenza molteplici e, al fine di allestire l’offerta didattica del prossimo manifesto degli studi, è stato emesso un “Avviso esplorativo per manifestazione di interesse a partecipare alle iniziative collegate all’offerta didattica-formativa-culturale dell’Università Civica, A.A. 2018-2019”: il Presidente Roberto Fantozzi e il Direttore Chiara Di Fede, confermando l’obiettivo di “…rendere le potenzialità dell’Università Civica una opportunità reale e concreta di crescita culturale per la Città di Nettuno” hanno firmato l’Avviso che – come da statuto – porta l’UniCivica ad aprirsi “al contributo dei cittadini nella progettazione e nella realizzazione di attività didattiche, culturali e ludico-ricreative”.

Con la soddisfazione dell’Amministrazione comunale e del nuovo team che presiede alle attività dell’istituzione comunale, rispettato il cronoprogramma concordato con il Sindaco per ottemperare alle procedure amministrative poste in essere fino ad oggi (dal ripristino della struttura all’approvazione del bilancio di previsione, dal pagamento di debiti pregressi al lancio delle prime iniziative), sono ormai salde le basi della nuova programmazione dopo aver siglato due importanti protocolli, uno con la Questura di Roma e l’altro con IC Nettuno 1 anche per valorizzare il patrimonio bibliotecario. Fra le prossime novità, l’apertura degli spazi di biblioteca dell’UniCivica alla Città e in particolare agli studenti, anche universitari, in modo da dare un polo di aggregazione sociale e culturale alla Città e ai più giovani cittadini. L’Avviso esplorativo prevede due nuove aree oltre la formazione permanente tradizionale, ovvero quella dedicata all’ambito professionale, anche per specifiche categorie, e quella dedicata alla realizzazione di un palinsesto di eventi culturali e ludico-ricreativi.

Al fine di sottoporre una proposta per progetti di attività didattico-formative, da svolgersi fra Settembre 2018 e Giugno 2019, è necessario usare uno dei tre modelli che si trovano in Albo Pretorio oltre che sul sito dell’Università Civica (https://unicivicanettuno.wordpress.com/) e ai link pubblicati on line sull’home page del sito istituzionale nella sezione “Ultime notizie”.

I criteri dell’eventuale affidamento vanno letti integralmente nell’Avviso pubblico di cui si pubblicano qui dei passaggi a fini di prima informazione. Questi i soggetti che possono proporre progetti formativi:

– Associazioni culturali e Onlus regolarmente costituite;

– Enti operanti nel settore della formazione di provata esperienza curriculare;

– Cittadini che abbiano compiuto i 18 anni di età.

Interventi ed obiettivi delle proposte progettuali devono rientrare in una delle seguenti tre aree corrispondenti a tre modelli di domanda:

A. Aree di interesse per l’offerta didattico formativa permanente;

B. Aree di interesse per la formazione e l’aggiornamento professionale;

C. Aree di interesse per la realizzazione di eventi culturali.

Le proposte progettuali pervenute saranno esaminate, come da Statuto, dal Direttore e dal Consiglio di Amministrazione dell’Università Civica. Termini e modalità di presentazione delle proposte si trovano specificate all’art. 5 dell’Avviso pubblico: la scadenza per candidare i progetti è fissata entro le ore 13 di lunedì 30 Aprile 2018.

Le proposte possono essere inviate con le seguenti modalità:

– PEC a unicivica.sacchi@pec.it

– Consegna a mano c/o Ufficio del Direttore in via S. Giacomo 89 il martedì dalle 10 alle 12 e il mercoledì dalle 15 alle 16;

Contatti e informazioni: tel. 06.9806810 lun-ven ore 10-12; e-mail: bandi.unicivica@gmail.com

#Nettunoriparte #UniCivicaAndreaSacchi #Cultura #LifeLongLearning