Home Politica Passione di Cristo a Nettuno, gli straordinari alla Polizia locale li paga...

Passione di Cristo a Nettuno, gli straordinari alla Polizia locale li paga il privato

Arriva da un cittadino esasperato la comunicazione che, a Nettuno è in fase di preparazione la 40esima edizione della Passione di cristo. "Tra le altre cose - ci scrive il cittadino

837

Arriva da un cittadino esasperato la comunicazione che, a Nettuno è in fase di preparazione la 40esima edizione della Passione di cristo. “Tra le altre cose – ci scrive il cittadino – la città di Nettuno quest’anno ha anche chiesto che la manifestazione di Nettuno diventi Patrimonio dell’Unesco. La manifestazione purtroppo – aggiunge – rischia di saltare in quanto il Comune chiede che vengano pagati gli straordinari per garantire la presenza degli agenti del Comando di polizia locale. A pagare dovrebbe essere parte l’Associazione che sta organizzando la manifestazione cosa che ritengo veramente assurda”. Abbiamo quindi contattato il Comando di Polizia locale di Nettuno per fare chiarezza e ci è stata spiegata la “novità”. E’ stata di recente approvata dal Governo nazionale la legge del 21 giugno 2017, ora pienamente operativa, che impone il pagamento degli straordinari della Polizia locale, oltre l’orario di servizio che termina alle 20 un inverno e alle 2 durante la stagione estiva con dei progetti in deroga, ai soggetto privati che organizzano eventi di maggiore durata. In particolare, l’articolo 22 comma 3 bis della legge recita:

“A decorrere dal 2017, le spese del personale di polizia locale, relative a prestazioni pagate da terzi per l’espletamento di servizi di cui all’articolo 168 del testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, in materia di sicurezza e di polizia stradale necessari allo svolgimento di attivita’ e iniziative di carattere privato che incidono sulla sicurezza e la fluidita’ della circolazione nel territorio dell’ente, sono poste interamente a carico del soggetto privato organizzatore o promotore dell’evento e le ore di servizio aggiuntivo effettuate dal personale di polizia locale in occasione dei medesimi eventi non sono considerate ai fini del calcolo degli straordinari del personale stesso. In sede di contrattazione integrativa sono disciplinate le modalita’ di utilizzo di tali risorse al fine di remunerare i relativi servizi in coerenza con le disposizioni normative e contrattuali vigenti”. Non solo la Passione di Cristo quindi, ma ogni evento organizzato da qui in avanti da privati che in qualche modo necessitano della presenza della polizia locale dovrà prevedere tra i costi anche il pagamento degli straordinari agli agenti impiegati.