Home Politica Subito i lavori sull’asfalto a via Loi a Nettuno, da lunedì i...

Subito i lavori sull’asfalto a via Loi a Nettuno, da lunedì i controlli sul traffico

Il Sindaco di Nettuno Angelo Casto non si è fatto attendere e, rispetto alla segnalazione di alcuni cittadini esasperati, che si erano rivolti in precedenza anche al Dirigente scolastico per segnalare il problema, è intervenuto in meno di 24 ore sulla strada di accesso all'Istituto Emanuela Loi

269
Le buche riparate su via Emanuela Loi

Il Sindaco di Nettuno Angelo Casto non si è fatto attendere e, rispetto alla segnalazione di alcuni cittadini esasperati, che si erano rivolti in precedenza anche al Dirigente scolastico per segnalare il problema, è intervenuto in meno di 24 ore sulla strada di accesso all’Istituto Emanuela Loi devasta da crateri profondi (come purtroppo anche altre vie). Il Sindaco ha chiesto ci cittadini un po’ di pazienza perché, proprio in questi giorni in cui la pioggia sta dando tregua, sono partiti i lavori di ripristino della sicurezza sul manto stradale in tutto il territorio comunale e, a breve la situazione dovrebbe migliorare.

Su via Loi c’è anche il problema dei genitori che, quando vengono a prendere i figli a scuola, creano una barriera impossibile da attraversare, costringendo i residenti ad attese estenuanti per riuscire a tornare a casa dopo il lavoro. Sulla questione ha detto la sua anche il Comandante della Polizia locale Antonio Arancio. “Mi preme spiegare – ha detto il Comandante – che la situazione dell’assembramento davanti le scuole all’uscita dei ragazzi, è un problema condiviso da tutto il territorio poiché nessuna scuola ha un’area di sosta. Spesso la Polizia locale cerca di far prevalere l’interesse del minore ad essere prelevato in sicurezza dai familiari, soprattutto quando piove. Ciò non toglie purtroppo che ci sia sempre qualcuno che si distingue per la sua maleducazione, con comportamenti aggressivi anche nei confronti degli agenti della Polizia locale che, nelle ore di ingresso e uscita, sono dislocati sempre davanti ai plessi scolastici più a rischio, che sono quelli con uscita sulla strada. In via prioritaria, compatibilmente con il personale in servizio, ci schieriamo sempre a tutela dei bambini più piccoli. Ovviamente la Polizia locale sarà inflessibile contro i maleducati, tuttavia invitiamo i cittadini ad avere pazienza per chi invece, è costretto a causa dell’assenza di area di sosta davanti a tutte le scuole, a creare qualche minuto di disagio per limitare i rischi ai ragazzini che escono da scuola. Invitiamo i cittadini a comportamenti adeguati, anche perché lo Street control non consente di fare contestazioni immediate, ma a fine mese arriva direttamente a casa la multa per le infrazioni compiute. Parcheggio in doppia fila, ma anche assicurazione e bollo scaduti o revisione scaduta. Da quando lo street control è in funzione sono state elevate oltre 4mila contravvenzioni”.