Home Cultura e Spettacolo Ad Anzio e Nettuno dal 10 al 14 marzo si va alla...

Ad Anzio e Nettuno dal 10 al 14 marzo si va alla scoperta delle… geoemozioni

Dal 10 al 14 marzo Anzio e Nettuno ospiteranno π BY THE SEA OF FREEDOM, il settimo viaggio filosofico di The River of Life organizzato da Bertagni Consulting srl. Nel corso di questa nuova esperienza multisensoriale

648

Dal 10 al 14 marzo Anzio e Nettuno ospiteranno π BY THE SEA OF FREEDOM, il settimo viaggio filosofico di The River of Life organizzato da Bertagni Consulting srl. Nel corso di questa nuova esperienza multisensoriale e pluridisciplinare, i partecipanti saranno accompagnati da geografi delle emozioni, filosofi dell’energia, registi cinematografici, pittori eclettici che forniranno intuizioni ragionate su come creare percorsi personali, su come percepire il mondo con tutti i sensi e da diverse prospettive, su come parlare senza paura dei propri paesaggi interiori, su come affrontare processi di cambiamento, su come ascoltare gli altri e sulla bellezza terapeutica dell’inseguire i sogni.

In che modo? Tramite gli strumenti che meglio ci aiutano a esprimere i nostri sentimenti, semplicemente seguendo i propri talenti e le proprie inclinazioni. Molte le attività previste nel corso delle 5 giornate: giochi integrati, calcio acrobatico, esperienze di geografia integrata, viaggi sensoriali, mostre pittoriche interattive, costellazioni filosofiche.  Un’ondata di emozioni nel tentativo di avvicinarsi al mondo, agli altri e a se stessi.

Oltre a Marco Bertagni, diversi professionisti internazionali co-condurranno l’esperienza geo-emozionale: Christos Peolidis dalla Grecia, Bruno Toussaint dalla Francia e Hebert Guerrero da Cuba.

Per ogni viaggiatore filosofico verrà stilato un profilo geo-emozionale. In questo modo sarà possibile mappare e rappresentare ciò che emergerà nel corso delle attività. Si tratterà anche di un’occasione per valorizzare al meglio il nostro territorio tramite l’impiego di un sistema creativo e, al contempo, funzionale. L’itinerario previsto attraversa infatti luoghi emblematici del litorale, mettendone in risalto non solo la bellezza in assoluto, ma anche la loro forza interiore, quello che i latini chiamavano il genius, lo spirito, nonché il potere evocativo rispetto a diversi stati emozionali. Si passerà dall’Oasi di Tor Caldara ai Marinaretti, dalle Grotte di Nerone al Cimitero Americano, dal Paradiso sul Mare al Museo Archeologico.

Saranno proprio le bellissime sale del Museo archeologico di Anzio a fare da scenografia all’evento di presentazione del viaggio nel pomeriggio del 10 marzo e al workshop cinematografico del 12 marzo. All’interno della sede di Bertagni Consulting si terrà, invece, l’inaugurazione della mostra pittorica dell’artista cubano Hebert Guerrero, con opere artistiche…tutte da scoprire, in una giornata importante anche dal punto di vista della matematica filosofica: il π-day.

Tutto avrà però inizio alle 10 di mattina di sabato 10 marzo sulla spiaggia del Tirrena con una partita di calcio acrobatico dedicato a Lorenzo Guarnieri, il nostro numero 10 e alle persone che vivono al di là delle nuvole. La rappresentativa di The River of Life affronterà una selezione dell’Istituto  Luigi Trafelli di Nettuno, già attivamente coinvolto nel progetto The River of Life grazie ad un percorso di Alternanza scuola-lavoro che ha dimostrato come i temi declinati da questo viaggio nella geografia delle emozioni siano adatti ad un pubblico di ogni età. Le uniche cose richieste per godersi al meglio questa esperienza sono…l’attitudine alla scoperta e a lasciarsi sorprendere, la voglia di divertirsi, di migliorarsi e di rispettare gli altri e il mondo.

Per consultare il programma dettagliato dell’evento, accedere al link:

http://theriveroflife.it/il-viaggio-filosofico#p5c

Per info e prenotazioni: Bertagni Consulting srl

marco@bertagniconsulting.comroberta@bertagniconsulting.cominfo@bertagniconsulting.com