Home Cultura e Spettacolo Autostima al femminile, l’8 marzo appuntamento al Comune di Nettuno

Autostima al femminile, l’8 marzo appuntamento al Comune di Nettuno

Il prossimo giovedì 8 marzo alle 17.30 è stato organizzato nella Sala Consiliare del Comune di Nettuno un evento per la celebrazione della Giornata Internazionale della Donna che rappresenta un’occasione 

78
Il Comune di Nettuno

Il prossimo giovedì 8 marzo alle 17.30 è stato organizzato nella Sala Consiliare del Comune di Nettuno un evento per la celebrazione della Giornata Internazionale della Donna che rappresenta un’occasione per guardare le donne negli occhi. In un momento storico, in cui sono spesso vittime di violenza nell’ambito di fatti di cronaca che le coinvolgono, si pone centrale l’impegno della società e dell’associazionismo culturale, per rafforzare l’emotività e l’Autostima della donna e aiutarla a riconoscere le eventuali situazioni di dipendenza affettiva che si possono creare nelle relazioni. Giovedì 8 marzo alle 17.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Nettuno, l’evento “Autostima al Femminile”, organizzato da Pina Li Petri, Psicologa Psicoterapeuta e Mental Coach, Presidente del Centro d’Ascolto Multidisciplinare Leonardo Da Vinci Onlus di Fiano Romano, ha proprio questi obiettivi. Da anni, il Centro è un polo multifunzionale che si mette a disposizione degli utenti gratuitamente, per consulenze di tipo psicologico, legale, fiscale e counseling. L’evento, patrocinato dal Comune di Nettuno, intende promuovere l’Autostima come strumento per la salute e il benessere di tutte le donne: mamme, mogli, figlie e lavoratrici. La donna ha un valore aggiunto oggi, contribuendo in maniera decisiva allo sviluppo e al progresso della società umana. Durante l’evento Pina Li Petri presenterà il libro, di cui è autrice, “Autostima=Successo, 10 regole per potenziarla”. Interverranno la Francesca Lecce, Medico Chirurgo e specializzanda in Ginecologia e Ostetricia presso il policlinico Umberto I di Roma e la giornalista e scrittrice Alessandra De Gaetano.