Home Politica La Senatrice Annamaria Parente ad Anzio per promuovere il Lavoro

La Senatrice Annamaria Parente ad Anzio per promuovere il Lavoro

Questa mattina (e fino alle 16) la Senatrice del Pd Annamaria Parente, candidata sul collegio uninominale di Anzio e Nettuno, è venuta in visita ad Anzio per illustrare il lavoro svolto sulle tematiche dei servizi sociali

353
La Senatrice Parente al Centro per l'impiego

Questa mattina (e fino alle 16) la Senatrice del Pd Annamaria Parente, candidata sul collegio uninominale di Anzio e Nettuno, è venuta in visita ad Anzio per illustrare il lavoro svolto sulle tematiche dei servizi sociali e le politiche del Lavoro nel suo mandato appena scaduto e i progetti che intende portare avanti anche sul territorio di Anzio e Nettuno. La Senatrice parente è stata ospite del centro di formazione riconosciuto dalla regione Lazio che si trova al Centro Anteo, che fa capo a Daniela Di Renzoni. “Al Senato – spiega – ho fatto da relatrice alla legge sul dopo di noi e a quella sul reddito di inclusione, che sono delle grandi vittorie del Pd. Ho sempre cercato di portare le esigenze dei territori in Senato e viceversa. In tanti comuni a guida Pd – dice ancora – che ci hanno seguito nella programmazione, abbiamo creato dei punti di incontro tra domanda e offerta di lavoro, per creare nuove opportunità di occupazione per i giovani, ma anche per chi perde il posto a 50 anni e non sa cosa fare. Una cosa che spero di poter fare anche ad Anzio e Nettuno. Il Lavoro – spiega – è la mia priorità e posti come quello in cui siamo oggi sono il punto di partenza per trovare un’occupazione valida ancorata al proprio territorio. Oggi – conclude – abbiamo organizzato una giornata di orientamento e abbiamo trattato circa 50 cv, ma non ci fermiamo a questo step e sto lavorando ad una legge per tutelare il lavoro stagionale giovanile, per fare in modo che i ragazzi che si avvicinano al lavoro siano salvaguardati, così come gli operatori”. La Parente tornerà a parlare di Lavoro sul litorale, il prossimo 23 febbraio, alla galleria Lumaca a Nettuno.