Home Attualità “Allegroanimato”, l’orchestra Ludovica e Leonardo Tulli vince il Primo premio

“Allegroanimato”, l’orchestra Ludovica e Leonardo Tulli vince il Primo premio

Con una prova al di sopra delle aspettative l'orchestra intitolata a Ludovica e Leonardo Tulli, formata dagli alunni della sezione C dell'Istituto comprensivo Nettuno IV,

400

Con una prova al di sopra delle aspettative l’orchestra intitolata a Ludovica e Leonardo Tulli, formata dagli alunni della sezione C dell’Istituto comprensivo Nettuno IV, ad indirizzo musicale, ha ottenuto il primo premio con 95/100 al I Concorso Internazionale per Giovani Strumentisti “Allegroanimato”.
Il concorso, da anni organizzato a Kiev ma quest’anno alla sua prima edizione internazionale, si è tenuto nell’ambito del “Festival internazionale della creatività dei bambini- Segui tuoi sogni”, patrocinato da istituti musicali di media ed alta formazione dello dell’ Europa orientale (equivalenti ai nostri licei musicali e conservatori di musica), dalla Ambasciata d’Ukraina per la Repubblica italiana e da diverse associazioni italiane tra le quali l’ “Associazione democratica Giuditta Taviani Arcuati”.

Nell’ambientazione moderna ma suggestiva della Chiesa Titolare Cardinalizia di Sant’Alberto Magno a Roma, i ragazzi di Nettuno hanno potuto esibirsi davanti ad una commissione di musicisti e professori provenienti da Ukraina, Germania, Russia ed Italia, la quale ha favorevolmente accolto la performance premiandola con il premio più ambito.
Gli alunni hanno inoltre potuto ascoltare piccoli e giovani musicisti di altre categorie e di altre età che hanno dimostrato il loro talento e la loro preparazione suscitando molta ammirazione per le loro splendide esibizioni.
Molta soddisfazione nei ragazzi e nei loro docenti di Strumento Musicale Francesco Deantoni, Sofia Marocco, Giuseppe Molino e Lorella Palombo.
Grazie alla Dirigente e grazie ai colleghi che nella stessa giornata hanno accompagnato gli alunni ad una interessante esposizione di Street Art. Un ringraziamento speciale ai genitori per il prezioso supporto sia logistico che emotivo.