Home Politica Appalti e corruzione, il sindaco di Anzio: “Siamo sgomenti, si faccia chiarezza”

Appalti e corruzione, il sindaco di Anzio: “Siamo sgomenti, si faccia chiarezza”

Nell'operazione della Finanza di questa mattina sono rimasti coinvolti Patrizio Placidi, Marco Folco, Donatello Campa e Walter Dell'Accio tutti ai domiciliari

1379

Arriva il commento del sindaco di Anzio Luciano Bruschini in merito all’operazione Evergreen della Guardia di Finanza che questa mattina ha effettuato perquisizioni all’ufficio ambiente ed ha disposto la misura cautelare ai domiciliari dell’ex assessore Patrizio Placidi, del dirigente comunale Walter Dell’Accio, del funzionario Marco Folco e del consigliere comunale Donatello Campa. “Sono basito e sconcertato – ha detto il Sindaco – per quanto sta accadendo, confido nel lavoro delle Istituzioni preposte ed auspico che, quanto prima, venga fatta definitivamente chiarezza rispetto ad una vicenda che, all’interno del Comune, ci ha lasciato sgomenti. Come tutti sanno sono garantista per natura, non posso che augurarmi che le persone coinvolte possano dimostrare la loro innocenza”.