Home Attualità Anziobiowaste, posti di lavoro e tecnologia per “Un impianto d’eccellenza”

Anziobiowaste, posti di lavoro e tecnologia per “Un impianto d’eccellenza”

Diversi i punti che la società Asja Ambiente, che sta realizzando la centrale Biogas nel quartiere Sacida ad Anzio

464
L'impianto a Biometano già realizzato a Foligno

Diversi i punti che la società Asja Ambiente, che sta realizzando la centrale Biogas nel quartiere Sacida ad Anzio, vuole chiarire nel presentarsi alla città e ai cittadini.

“L’impianto di trattamento Forsu per produzione di biometano e compost – spiegano i dirigenti aziendali – rappresenterà un’eccellenza a livello regionale e nazionale. In linea con le politiche europee e nazionali sull’economia circolare, permetterà di chiudere il ciclo virtuoso dei rifiuti. Asja Ambiente Italia – hanno poi aggiunto – che ha acquisito il progetto ad agosto 2017, ci tiene a intraprendere un percorso di dialogo e di comunicazione con la cittadinanza. Per tale motivo promuove due nuovi canali di informazione sull’impianto: la pagina Fb e la pagina web. Entrambi sono in costruzione e verranno animati con contenuti nuovi sull’impianto e altro nei prossimi mesi. Sul fronte comitati, stiamo programmando gli incontri e a breve partiranno gli inviti”. Ma più di tutto i rappresentanti della società vogliono essere chiari sul tipo di tecnologia utilizzata nell’impianto.

“Sarà una tecnologia all’avanguardia  – spiegano – con un processo di digestione anaerobica: la tecnologia all’avanguardia (sistemi di depurazione e captazione aria, biofiltri, porte di impacchettamento a ogni varco ed edificio in isolamento) garantiscono l’abbattimento delle emissioni odorigene e i rischi ambientali e sanitari con diversi vantaggi per il territorio: dall’efficientamento del sistema rifiuti nella zona di Anzio e, nel lungo periodo, una riduzione della tariffa rifiuti. A impianto attivo e funzionante: 7/8 nuovi posti di lavoro permanenti e qualificati”.