Home Cronaca Bruciato il circolo Pd di Ostia, i colleghi di Anzio: “Non vinceranno”

Bruciato il circolo Pd di Ostia, i colleghi di Anzio: “Non vinceranno”

Il portone del circolo Pd di Ostia è andato a fuoco la notte scorsa. A darne notizia è il senatore democratico

85

Il portone del circolo Pd di Ostia è andato a fuoco la notte scorsa. A darne notizia è il senatore democratico Stefano Esposito, commissario del partito sul litorale romano. “Ieri la bella manifestazione antimafia. Stanotte – ha scritto su Twitter Esposito – hanno dato fuoco al portone del circolo Pd di Ostia”. Sul rogo del portone di via Gesualdo 1, a Ostia Antica, scoppiato intorno alle 2.40 e spento dai vigili del fuoco, indaga la polizia. Sul posto non è stato trovato nessun contenitore di liquido infiammabile. L’incendio arriva all’indomani della manifestazione in piazza Anco Marzio contro le mafie e per la libertà di stampa, indetta da Libera e Fnsi dopo l’aggressione al giornalista Daniele Piervincenzi e all’operatore Edoardo Anselmi”. Immediata la solidarietà del Circolo del Pd di Anzio.

“Dopo la manifestazione di ieri pomeriggio in piazza Anco Marzio,(in cui anche il nostro circolo di Anzio è stato presente con una delegazione), Ostia stamattina si risveglia ancora sotto tiro. Stavolta è un nostro circolo “fratello”, quello di Ostia Antica, ad essere colpito con un atto di intimidazione. Non vinceranno. E noi circolo Pd di Anzio, noi che abbiamo intitolato il Circolo ad Angelo Vassallo, non possiamo che esprimere la nostra solidarietà ai ” democratici” di Ostia. Non vinceranno, perché questi loro atti, sono solo l’inizio della loro fine”.