Home Attualità Tutti senza biglietto sul Cotral ad Anzio e Nettuno, ecco come denunciare

Tutti senza biglietto sul Cotral ad Anzio e Nettuno, ecco come denunciare

E' stata una cittadina residente sul litorale a segnalare la pessima abitudine "del 90% dei passeggeri"

3384

E’ stata una cittadina residente sul litorale a segnalare la pessima abitudine “del 90% dei passeggeri” che a suo dire non pagano il biglietto sulla tratta Anzio – Nettuno – Roma, quando prendono il bus Cotral. “Io sono una delle poche che paga – ha spiegato – e spesso resto in piedi mentre chi non ha il biglietto, molti dei quali stranieri, viaggia comodamente seduto e l’autista li fa entrare anche dalle porte posteriori, senza mai controllare”. Abbiamo segnalato l’ufficio stampa del Cotral che ci ha illustrato la situazione e come segnalare in maniera ufficiale eventuali disguidi. “Da due anni a questa parte – spiegano dagli uffici – sono molto aumentati i controlli sulle corse per vedere chi ha il biglietto. Sono praticamente raddoppiate le squadre al lavoro, e se vero che i controllori non sono presenti su tutte le corse, lo sono su molte. Rispetto allo scorso anno – aggiunge – proprio per i maggiori controlli, la vendita dei biglietti è aumentata del 21% e anche le multe che i delegati fanno senza distinzione sia ai cittadini italiani che a quelli stranieri. In ogni caso – concludono dal Cotral – i cittadini che vogliono segnalare una particolare situazione su una tratta o su un bus, o anche episodi particolari, il comportamento degli autisti o quant’altro possa essere utile a migliorare il servizio, possono farlo sia con il cellulare che con il pc, o con un tweet all’indirizzo #bus contra, oppure sul sito www.cotralspa.it alla voce Cotral risponde (http://www.cotralspa.it/cotralrisponde) dove si possono fare presenti tutti i problemi riscontrati che verranno presi in carico nel giro di pochissimo dall’azienda”. Dall’anno prossimo, in ogni caso, l’azienda formerà i conducenti per far si che diventino anche bigliettai.