Home Politica La Vivenda concede 800 pasti gratis ai bimbi disagiati delle scuole di...

La Vivenda concede 800 pasti gratis ai bimbi disagiati delle scuole di Nettuno

La società Vivenda, che si occupa del servizio di refezione scolastica nel Comune di Nettuno, ha messo a disposizione dell'Amministrazione 800 pasti gratuiti,

322
Una mensa

La società Vivenda, che si occupa del servizio di refezione scolastica nel Comune di Nettuno, ha messo a disposizione dell’Amministrazione comunale 800 pasti gratuiti, per l’anno in corso, da destinare ai bimbi iscritti a scuola, appartenenti a nuclei familiari disagiati del territorio. La giunta dell’Ente ha quindi interessato il servizio sociale professionale dell’ente, che interviene su nuclei problematici al fine di affrontare particolari condizioni di disagio socio economico familiare per individuare le modalità di distribuzione dei pasti agli aventi diritto, individuando criteri che possano favorire più nuclei familiari possibile. La stessa Società ha concesso gli 800 pasti gratuiti nell’ambito dell’offerta migliorativa del servizio. I pasti saranno ripartiti su diversi nuclei familiari per un numero massimo di 120 per ogni minore, su un totale di circa 150 pasti annui allo scopo, appunto, di concedere un supporto a più famiglie.