Home Attualità Papa Francesco a Nettuno, il sindaco Casto: “Momento intenso”

Papa Francesco a Nettuno, il sindaco Casto: “Momento intenso”

Soddisfazione per la buona organizzazione per lo storico evento della visita di Papa Francesco al cimitero americano del sindaco di Nettuno

841

Un evento storico quello della visita di Papa Francesco ieri al cimitero americano di Nettuno. Un evento in cui la macchina organizzativa e della sicurezza ha funzionato in maniera ottimale.

Le parole del sindaco Casto

“Sono molto soddisfatto perché è andato tutto davvero bene – commenta il Sindaco di Nettuno Angelo Casto – È stato un momento significativo e intenso anche per il fatto di ascoltare le parole del Papa nel silenzio di migliaia di persone che hanno partecipato con grande compostezza. La soddisfazione scaturisce anche dalla riuscita dell’organizzazione che abbiamo predisposto per la nostra parte, in un imponente lavoro di squadra che ha funzionato insieme con tutte le forze dell’Ordine e con la Direzione e il personale del Cimitero Americano. Ringrazio sentitamente tutti coloro che hanno contribuito a vario titolo alla riuscita di questo giorno che resta storico per la nostra Città”.

Le autorità presenti

Numerose le famiglie, i bambini, ma anche le persone anziane, giovani e le persone con disabilità che sono entrate nel Cimitero Americano in un clima di grande serenità, determinata anche dall’ampia ed efficace collaborazione fra i diversi protagonisti dell’organizzazione capillare richiesta dall’evento: Soddisfazione anche dai dirigenti dell’Agenzia Governativa USA ABMC – American Battle Monuments Commission – di cui erano presenti le più alte cariche: John Wessels in qualità di Deputy Secretary e Tina Young, sua vice. Fra i presenti alla Santa Messa, oltre al Sindaco Angelo Casto e a Giorgio Zucchini come delegato del Sindaco di Anzio, anche gli esponenti delle autorità militari locali delle nostre due Città, l’Ambasciatore USA in Italia Lewis Eisenberg e l’Ambasciatore statunitense presso la Santa Sede Louis Lawrence Bono.

La Santa Messa

La celebrazione eucaristica presieduta dal Santo Padre è stata preparata dalla curia della Diocesi di Albano: il Vescovo Monsignor Marcello Semeraro ha concelebrato insieme con una rappresentanza di 32 sacerdoti fra i quali i parroci della nostra Vicaria; don Franco Ponchia è stato l’animatore liturgico, il Coro Diocesano ha cantato con grande sensibilità sotto la direzione del Maestro Pietro Deiana e con l’accompagnamento dell’organista Stefano Terribili. L’interprete di Lingua Italiana dei Segni ha consentito a diverse persone sorde di partecipare della liturgia.

L’organizzazione

Il personale dei due Comuni si è impegnato a vario titolo per contribuire alla riuscita di tutta l’organizzazione tesa a favorire lo svolgimento del lavoro di numerosi operatori e naturalmente la più serena e sicura partecipazione di cittadini e fedeli, grazie anche all’ingente lavoro del Comando di Polizia Locale del Comune di Nettuno che ha svolto servizio all’esterno del Cimitero Americano, lungo le strade, le aree di sosta, i punti di snodo della Città. Il personale del Cimitero Americano ha lavorato con particolare cura nell’assicurare accoglienza, decoro e vivibilità di questo luogo così caro anche ai nettunesi e che ha accolto esigenze e presenza di tutti. Le Forze dell’Ordine hanno garantito con discrezione e professionalità la sicurezza di ogni partecipante; i Servizi Sanitari hanno assicurato il pronto intervento in caso di necessità con la presenza delle ambulanze e del personale.