Home Cultura e Spettacolo Nettuno in festa, bimbi e esibizioni in musica per il compleanno di...

Nettuno in festa, bimbi e esibizioni in musica per il compleanno di Marietta

Per il 127° compleanno della Santa Bambina Maria Goretti a Nettuno un tripudio di bimbi, il vescovo  di Viterbo

348

Per il 127° compleanno della Santa Bambina Maria Goretti a Nettuno un tripudio di bimbi, il vescovo  di Viterbo e la corale “San Marco” di Latina con uno splendido concerto.

Sono iniziati fin dal mattino nella Basilica Pontificia di Nettuno,  i festeggiamenti per il compleanno di Maria Goretti che quest’anno ha visto coinvolte tutte le scuole elementari del territorio. Il rettore del Santuario infatti, Padre Antonio Coppola, ha invitato tutti i dirigenti scolastici tramite una e mail personale a far recare in Chiesa i piccoli allievi la mattina del 16 ottobre al fine di poter apprendere dal punto di vista socio culturale la storia di questa bimba, loro coetanea, dalla quale è possibile recepire valori universali come la fraternità, la carità e il perdono.

 “Maria Goretti – ha spiegato il Rettore – è nota in tutto il mondo e come rettore sono orgoglioso di poterne diffondere la storia alle giovani generazioni di questa città le quali devono essere i primi destinatari dell’esempio di Marietta”. I piccoli sono stati accolti alle 10 sul sagrato tempestato di palloncini colorati ed è stata spiegata loro all’interno della Basilica la vita di Maria Goretti. Poi a gruppi si sono diretti nella cripta dove hanno potuto inginocchiarsi davanti al corpo della Santa.

La mattinata è trascorsa tra riflessioni, racconti e gioiosi canti. Gli alunni hanno consegnato disegni, preghiere e riflessioni che sono stati poi legati ai palloncini e fatti volare in aria al grido gioioso di “Buon Compleanno Marietta”. Alcuni piccoli hanno voluto leggere personalmente il loro messaggio di auguri alla Santa.

Nel pomeriggio, alle 18, in presenza delle autorità civili e religiose, delle Priore e delle varie confraternite, è stata celebrata una Messa Solenne animata dalla “Corale Città di Nettuno” e presieduta dal vescovo di Viterbo  Monsignor Fumagalli.

Nella sua omelia, il Vescovo ha sottolineato la rilevanza della figura di Maria Goretti: “La santità nella quotidianità – ha spiegato – è quello che ha distinto Maria. La fiducia in Dio, l’amore premuroso verso il prossimo e la capacità di perdonare sono valori che tutti avremmo bisogno di conoscere”. Parole di grande stima anche quelle rivolte dal Vescovo pubblicamente al Rettore della Basilica: “ Padre Antonio è stato un mio allievo. Lo ricordo come un giovane appassionato ed innamorato dello studio, della conoscenza e di Dio i cui frutti li potete constatare tutti nella dedizione del suo operato”.