Home Politica La tua pubblicità sul Clandestino e Youngtv detraibile dal 75 al 90%

La tua pubblicità sul Clandestino e Youngtv detraibile dal 75 al 90%

Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge che inserisce a pieno titolo le testate online

58

Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge che inserisce a pieno titolo le testate online nel provvedimento a sostegno dell’editoria che riconosce un credito d’imposta al 75% per le imprese e i lavoratori autonomi che investono in campagne pubblicitarie su quotidiani e periodici, emittenti TV e radio locali. Agevolazione che arriva al 90% se a investire sono piccole e medie imprese, microimprese e start-up innovative. 

Il decreto legge, che inizialmente riguardava solo stampa, radio e televisione, andrà in aula la settimana prossima per la conversione in legge ma è già operativo.

Ovviamente, le testate digitali inserite nel provvedimento dovranno essere in linea con quanto richiesto dalla nuova legge sull’editoria, che prevede una serie di adempimenti equiparati a quelli delle testate cartacee, tra cui la registrazione in Tribunale e al ROC. Il sito ilclandestinogiornale.it e l’emittente Youngtv rispondono ai requisiti di legge. Le pubblicità contratte con i nostri mezzi di informazione sono quindi quasi integralmente detraibili.

I nostri inserzionisti possono rivolgersi al proprio commercialista per ottenere gli sgravi previsti.