Home Politica La Commissione Straordinaria di Nettuno incontra le Associazioni il 2 febbraio

La Commissione Straordinaria di Nettuno incontra le Associazioni il 2 febbraio

229
I Commissari, il Prefetto Antonio Reppucci e il Dirigente di II fascia Gerardo Infantino
La Commissione Straordinaria del Comune di Nettuno invita tutte le associazioni culturali, sociali, sportive, turistiche e ambientalistiche del territorio all’incontro pubblico che si terrà il prossimo 2 febbraio alle 17 presso la sala consiliare.
Di Seguito la lettera rivolta alle associazioni a firma della Commissione Straordinaria di Nettuno.
“E’ intendimento di questa Commissione Straordinaria incontrare alle ore 17 del 2 febbraio p.v. presso la Sala Consiliare del Comune di Nettuno, le associazioni culturali, sportive, sociali ed ambientaliste che operano sul territorio per un esame di tematiche e criticità, in un’ottica di strutturazione di iniziative che si affianchino proficuamente all’azione comunale, per promuovere e valorizzare ulteriormente le vocazioni di questa realtà che presenta indubbiamente elementi di forza, come la bellezza, la storia, la cultura ma anche di debolezza, con carenze di taluni servizi, conseguenti all’inadeguatezza della pianta organica comunale e all’insufficienza di risorse economiche.
Un confronto ed una riflessione con i rappresentanti del variegato mondo associativo, espressione di tante e diverse sensibilità, può costituire il percorso virtuoso per realizzare progetti, elaborare idee derivanti dalle esperienze varie, pubbliche e private.
L’incontro sarà l’occasione per conoscere le realtà associative del territorio, per raccogliere contributi ed apporti provenienti dal mondo associativo, in un contesto di partecipazione democratica, seria, profonda e remunerativa, rafforzandosi in tal modo anche il rapporto fiduciario “Comune-Cittadini”, che sicuramente non può limitarsi al momento dell’espressione del voto, ma deve camminare secondo il famoso motto kennedyano: non chiederti quello che il tuo Comune può fare per te, ma interrogati su quello che tu puoi fare per il Comune, soprattutto in un momento di grande difficoltà, come quello che Nettuno sta vivendo, dopo i noti fatti che ne hanno determinato il Commissariamento. Siamo consapevoli e convinti che in questo territorio ci siano tantissime belle realtà associative, questo abbiamo subito percepito, che vogliono collaborare con il Comune e che vogliono profondere passione ed energia per innalzare il livello del confronto e della partecipazione democratica, nel rispetto di ruoli e responsabilità individuali e collettive. Il Comune è la casa del popolo, la casa dei cittadini, non solo di chi, maggioranza e opposizione o commissari, si trovi temporaneamente ad amministrarlo.
Confidiamo in una partecipazione massiccia e fortemente propositiva per gettare le basi di una collaborazione per programmare eventi di vario spessore e su vari temi, da realizzare nel corso dell’anno, sempre tenendo conto dello spirito comunitario e delle tradizioni locali, anche datate, che hanno contrassegnato la storia millenaria della comunità nettunese.
La Commissione straordinaria