Home Politica Il Comune di Anzio amplia la video sorveglianza e chiede fondi per...

Il Comune di Anzio amplia la video sorveglianza e chiede fondi per le periferie

140

Ad Anzio è stato adottato in questi giorni l’atto amministrativo che stanzia 50.000 euro (40.000 Regione e 10.000 euro Comune) per l’affidamento dell’implementazione del sistema di videosorveglianza al centro cittadino e nelle zone limitrofe, per contrastare il fenomeno dello smaltimento illecito dei rifiuti e per un adeguato controllo del territorio. Si tratta di un provvedimento concreto, con un finanziamento già erogato all’Ente Comunale, che consentirà il collegamento del sistema di videosorveglianza con il Comando della Polizia Locale e con le Forze dell’Ordine.
Allo stesso tempo, su preciso indirizzo della Commissione Straordinaria, il Comune di Anzio ha adottato tutti gli atti per richiedere i fondi stanziati dal decreto sicurezza urbana del Ministero dell’Interno, attraverso un articolato progetto di estensione della rete di videosorveglianza, pari a 125.000 euro, nei quartieri cittadini più sensibili.