Home Attualità Interdetto l’esterno, disagi e proteste alla scuola di via Dolomiti a Nettuno

Interdetto l’esterno, disagi e proteste alla scuola di via Dolomiti a Nettuno

397

Mamme e insegnati della scuola di via Dolomiti non sono per niente contente della situazione che si è creata alle elementari Gianni Rodari a Nettuno. Nella scuola infatti, è stato interdetto l’utilizzo di tutta la parte esterna ai ragazzini per una situazione di pericolo legata alla staccionata con dei chiosi e al tappeto elastico per i ragazzi che i genitori hanno contribuito a realizzare autotassandosi.
Sono ormai diverse settimane, che i bambini non possono più utilizzare il tappeto, per la presenza di corpi pericolosi, soprattutto per i bimbi più piccoli. La scuola ha già chiesto un intervento al comune di Nettuno per valutare la situazione e per il ripristino della sicurezza ma non hanno ancora ricevuto una risposta. Si attende ora un sopralluogo e una soluzione. La scuola tra l’altro, sta organizzando gli open day e non è certamente un bel biglietto da visita avere l’area esterna interdetta. I genitori stanno aspettando una risposta definitiva del Comune alla scuola e sono pronti ad organizzare una protesta in Comune se non ci sarà un intervento che garantisca ai bambini la possibilità di uscire e giocare, tempo permettendo.