Home Politica Reti di giustizia: “Commissariamento dei comuni addolora ma non sorprende”

Reti di giustizia: “Commissariamento dei comuni addolora ma non sorprende”

59

“La decisione presa dal Consiglio dei Ministri riguardo il commissariamento straordinario dei comuni di Anzio e Nettuno è una notizia che ci addolora, ma non  ci sorprende, perché va ad aggiungere un ulteriore tassello ai numerosi arresti, alle indagini alle inchieste e alle sentenze per fatti di mafia che negli ultimi 20 anni hanno riguardato le due città.
Per Nettuno sembra essere un ritorno al passato, per Anzio un nuovo capitolo che sembra avere radici lontane.
In attesa di apprendere gli esiti dei commissariamenti, ci pare però chiara ed evidente la resa della politica sul nostro territorio e il nostro augurio è affinché le forze dell’ordine e la magistratura possano continuare a lavorare al meglio per rendere giustizia ad una comunità intera che ha tutti gli strumenti per reagire. Ci vorranno necessariamente rabbia, lavoro e coraggio, ma sappiamo che questi luoghi possono farcela a riscattarsi”.
Reti di Giustizia- il Sociale contro le mafie.