Home Cronaca Ubriachi alla guida, i Carabinieri a confronto con gli studenti di Anzio...

Ubriachi alla guida, i Carabinieri a confronto con gli studenti di Anzio e Nettuno

155
Antonio Prete alla Emanuela Loi

Mattinata di incontri e confronti per Antonio Prete, alla guida del Nucleo radiomobile dei carabinieri di Anzio, che ha voluto incontrare i ragazzi delle classi IV e V degli istituti superiori di Anzio Colonna Gatti e di Nettuno, Emanuela Loi, per discutere della sicurezza in strada e del rischio che corre chi guida in stato di ebrezza. Antonio Prete era accompagnato da una psicologa dei disastri, che ha spiegato ai ragazzi cosa accade nel loro corpo quando bevono in che modo si alterano le loro percezioni e, soprattutto, i danni che lascia l’alcol e che lasciano gli incidenti stradali.
Il comandante della sezione radiomobile ha spiegato ai ragazzi che i giovanissimi non possono mettersi alla guida dopo aver bevuto se non vogliono incorrere in sanzioni che li possono penalizzare davvero a lungo. Sia portando al ritro della patente e al sequestro della macchina, sia a causa di multe e sanzioni che pagheranno i loro genitori, che, nei casi più gravi, a causa di condanne penali che possono pregiudicare il loro futuro, quando ad esempio vogliono fare un concorso, chiedere una licenza commerciale, o altro. “Mettersi alla guida dopo aver bevuto è folle – ha detto Antonio Prete ai ragazzi – si può causare la propria morte o quella di qualche innocente ma io sono contrario a che si esageri con il bere anche quando non si guida, perché si perde il controllo di se e l’alcol causa danni importanti soprattutto ai giovani. Chi eccede nel bere e ha comportamenti scorretti va evitato – ha aggiunto – dovete avere il coraggio di essere fieri di avere dei comportamenti responsabili e allontanare da chi non si comporta in maniera sensata”. L’invito alla prudenza e al consumo responsabile di alcolici, in maniera moderata e, organizzandosi con chi non beve se si va in discoteca con gli amici, è arrivato dai Carabinieri e anche dagli insegnanti della scuola. Solo ieri sera un ragazzo ubriaco alla guida ad Ardea ha causato un incidente in cui ha perso la vita un uomo, e per questo è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale.

Il Comandante della Sezione Radiomobile della Compagnia di Anzio al Colonna Gatti