Home Cultura e Spettacolo Al Forte Sangallo la mostra “Nettuno. Dai Frangipane agli Orsini”

Al Forte Sangallo la mostra “Nettuno. Dai Frangipane agli Orsini”

224
Gianfranco Rabini

Nella suggestiva cornice del Forte Sangallo si è svolta l’inaugurazione della mostra “Nettuno. Dai Frangipane agli Orsini”, promossa dall’Associazione La Stella del Mare, nell’ambito di un programma più ampio riguardante la riscoperta della storia di Nettuno. L’Associazione presieduta da Gianfranco Rabini, da molti anni propone eventi culturali e per questa mostra si è avvalsa della consulenza di validi storici dell’arte, della moda e del costume: Clemente Marigliani e Maria Di Fronzo per le ricerche storiche, Mariangela Vannini per la storia del costume e l’allestimento della sezione moda. Nelle sale del Forte è stato proposto un percorso attraverso il Medioevo, a partire dal castello di Torre Astura e dalla tragica vicenda di Corradino di Svevia che coinvolge i Frangipane, fino agli Orsini, protagonisti del Quattrocento a Nettuno.
In un clima di festa i visitatori sono stati accolti dai figuranti dell’Associazione in costume d’epoca, per poi immergersi nella storia attraversando le varie sale. Molto belle le miniature tratte da manoscritti medievali, splendidi i costumi e i gioielli in mostra, creati dalla sartoria dell’Associazione con la collaborazione, in alcuni casi, del Liceo Picasso. Una vera chicca è stata l’esposizione degli strumenti musicali dal Medioevo al Rinascimento maturo, a cura di Mauro Salvatori.
Presenti all’evento i Dirigenti Scolastici Daniela Pittiglio, del Liceo Chris Cappell College di Anzio, Roberta Coppola dell’Apicio Colonna-Gatti, insieme alla Direttrice del Forte Sangallo, Serena De Francesco e a un nutrito gruppo di professori.
Per arricchire l’offerta culturale sono state previste due conferenze: la prima che si è già svolta ieri, ha visto coinvolta Maria Di Fronzo (Storica dell’arte medievale) che ha parlato su “Corradino nella Divina Commedia di Dante Alighieri e nelle fonti coeve”. La prossima giovedì 29, settembre alle 17.30, sarà la volta di Clemente Marigliani (insigne storico di chiara fama) con una conferenza dal titolo “I Predicatori e gli scrittori di religione dell’età comunale davanti alla moda femminile” .
Sentiti ringraziamenti vanno al Professor Mauro Salvatori per la gentile concessione degli strumenti musicali, al Liceo Picasso per i gioielli esposti in mostra, alla Cantina Bacco per aver offerto le bollicine del brindisi, all’azienda vivaistica di Giuseppe Saracino e all’Antica Fioreria Imbiscuso per i fiori dell’addobbo, a Stefano Garau per la riproduzione grafica delle immagini in mostra, a tutti i soci della Stella del Mare partecipanti all’evento, ai due alabardieri, allievi del Liceo Chris Cappell.
Un ringraziamento particolarmente sentito va al Comune di Nettuno, al Commissario Prefettizio Bruno Strati, alla Dirigente dell’Area Cultura Margherita Camarda, per aver concesso le sale del Forte Sangallo, e soprattutto alla Regione Lazio per il fattivo contributo alla mostra.