Home Cultura e Spettacolo Festival della canzone al Santuario per il 132° compleanno di Maria Goretti

Festival della canzone al Santuario per il 132° compleanno di Maria Goretti

349

Amare è cantare: questa l’iniziativa del Santuario, della Corale “Città di Nettuno” e dei giovani del Santuario per il 132° anniversario della Nascita di Santa Maria Goretti.
Il 15 ottobre, alle 18.15, presso il Santuario di Nettuno, si terrà un festival delle scuole del territorio dal titolo “Amare è Cantare”. Le varie classi si esibiranno davanti ad una commissione di esperti in musica a tutte sarà rilasciato un attestato di partecipazione e fra esse verrà proclamata la classe vincitrice che riceverà una targa di merito a firma del Santuario, della Corale Città di Nettuno e dei Giovani del Santuario.
Negli anni precedenti, i bambini delle scuole primarie del territorio, si erano cimentati nella realizzazione di cartelloni ed elaborati che venivano allestiti in una mostra sotto le arcate della Basilica, lavori attraverso i quali i giovani alunni, spiegavano l’importanza dei valori del perdono e dell’amore. Tutti i plessi scolastici negli anni scorsi vollero partecipare  e ciascuno volle dare il proprio contributo alla realizzazione dell’evento con grande gioia della Comunità Passionista. Quest’anno, in collaborazione con la “Corale Città di Nettuno”, il Santuario ha pensato ad un vero e proprio festival che consenta alle scuole del territorio di esprimersi attraverso il Canto, da sempre veicolo di emozioni . Ai dirigenti scolastici degli istituti è stata già inviata una comunicazione ufficiale via e mail contenente le modalità di adesione e nei giorni prossimi si procederà ad un incontro di persona con i dirigenti. L’ augurio è quello che questo evento possa far sentire i giovani “protagonisti nel bene”. “Il tema – spiega il rettore della Basilica Padre Pasquale Gravante-  è quello dell’amore, inteso come sentimento capace di unire ed è per tanto qualcosa di universalmente valido a prescindere dal proprio credo religioso.  Il brano da eseguire potrà essere scelto a discrezione degli insegnanti, purchè nel modulo di adesione che consegneremo alle scuole, venga indicato il motivo della scelta. La spiegazione della scelta del brano, sarà un modo per riflettere insieme, unendo alla profondità della riflessione la bellezza del bel canto”. Fiero dell’evento anche il Presidente dell’associazione “Corale Città di Nettuno” Bruno Andolfi: “La Corale, che da oltre 40 anni è sul territorio, non può che essere fiera di un festival di giovani. Ci auguriamo una ricca partecipazione, i ragazzi sono il futuro della nostra Città e vederli impegnati in un’ attività culturale come il canto a parlare dell’importanza del bene ci rende orgogliosi”.