Home Politica Emergenza, il Commissario di Nettuno ordina limitazioni all’uso dell’acqua

Emergenza, il Commissario di Nettuno ordina limitazioni all’uso dell’acqua

751
In considerazione dell’eccezionale ondata di calore di queste settimane e dall’assenza di precipitazioni che ha portato la Regione Lazio a richiedere lo stato di calamità in relazione all’emergenza idrica in corso, a Nettuno è stata emanata l’ordinanza commissariale n.1 del 30 giugno con la quale si dispone la limitazione di uso di acqua potabile durante la stagione estiva.
Nello specifico si ordina:
-di non utilizzare l’acqua potabile per usi diversi da quello stabilito nel relativo contratto di fornitura;
-di non utilizzare l’acqua potabile per il riempimento delle piscine;
-di non attingere acqua potabile per irrigare orti, giardini, lavare strade, selciati e qualsiasi altro utilizzo non strettamente riconducibile all’uso personale;
-di non prelevare acqua potabile da fontane pubbliche per usi non diretti ed immediati, per riempire cisterne o botti, per rifornire locali privati mediante l’utilizzo di tubi di gomma.
Contestualmente è stata disposta l’installazione di rubinetti presso tutte le fontanelle situate nel territorio comunale al fine di evitare sprechi di risorse idriche.
La presente ordinanza resterà in vigore fino al 30 settembre e prevede l’applicazione di una sanzione pecuniaria da euro 75,00 ad euro 1.000,00 in caso di violazione.