Home Cronaca Il Comune di Nettuno ordina lo sgombero delle palestre al Palazzetto

Il Comune di Nettuno ordina lo sgombero delle palestre al Palazzetto

1365
Il Palazzetto dello Sport di Nettuno

Il Comune di Nettuno ha ordinato lo sgombero delle palestre A e B del Palazzetto dello Sport di Santa Barbara.
“L’Amministrazione Comunale – si legge nel documento pubblicato sull’albo pretorio – è proprietaria della struttura sportiva sita in Nettuno, via Santa Barbara denominata “Palazzetto dello Sport” comprendente le palestre denominate “Palestra A” e “Palestra B”. Con Determinazione dirigenziale n. 892 del 27 09.2021 il Comune provvedeva all’affidamento in uso temporaneo delle medesime rispettivamente alla Polisportiva Giubileo 2000 – per ciò che attiene la “Palestra A” – e alla ASD New Body Zone – per ciò che riguarda la “Palestra B”- con scadenza fissata alla data del 30.04.2022; il Comune di Nettuno, con Pec prot.26030 e Pec prot. 26031 del 28 Aprile, provvedeva a notificare rituale preavviso di rilascio; con nota del 29.04.2022 prot. 26396 le società affidatarie richiedevano congiuntamente proroga del termine finale della convenzione al 30 Giugno 2022, richiesta negativamente riscontrata dall’ Ente proprietario con nota prot 31531 del 23 Maggio 2022 con la quale si diffidavano altresì le società istanti all’immediato rilascio degli immobili occupati stante l’avvenuta scadenza dell’affidamento che occupa; Con ulteriore e successiva nota del 1 Giugno 2022 prot33932 si intimavano entrambi le società sportive affidatarie, alla riconsegna delle chiavi di accesso delle strutture presso gli uffici della preposta dirigenza; considerato che allo stato la società Polisportiva Giubileo 2000 e la ASD New Body Zone risultano nella materiale disponibilità dei cespiti e per l’effetto occupanti ”sine titulo” delle palestre comunali in argomento; Che per effetto di quanto sopra la stesse risultano altresì debitrici nei confronti dell’Amministrazione Comunale, delle indennità di occupazione a far data dall’occupazione medesima fino al momento del rilascio, somme per le quali l’Amministrazione si riserva di promuovere azione di recupero; che occorre pertanto, per le motivazioni tutte come sopra esposte, procedere all’immediato sgombero delle strutture di proprietà comunale; che nella fattispecie, ricorre infatti l’obbligo di garantire l’interesse pubblico al rientro nella disponibilità del patrimonio comunale degli immobili occupati; ORDINA alla presidente della “Polisportiva Giubileo 2000” con sede in Nettuno, occupante la struttura denominata “Palestra A” e alla presidente della ASD New Body Zone occupante la struttura denominata “Palestra B” – entrambe site nell’impianto sportivo comunale denominato “Palazzetto dello Sport”, l’immediato sgombero di persone e cose delle due palestre sopra indicate site in Nettuno, via S. Barbara snc entro e non oltre il termine di giorni 5 dalla notifica della presente ordinanza, con riconsegna delle chiavi al Servizio Demanio e Patrimonio del Comune di Nettuno. DISPONE Di dare atto che, qualora nel termine perentorio sopra indicato le strutture sportive di che trattasi non vengano rilasciate libere nella piena disponibilità dell’ente proprietario, questa Amministrazione procederà senza ulteriori avvisi e con l’assistenza delle forze dell’ordine all’immissione forzata con conseguente sgombero coattivo in danno dei legali rappresentanti sopra individuati”.