Home Politica Il Prefetto scioglie il Comune di Nettuno, torna il Commissario Bruno Strati

Il Prefetto scioglie il Comune di Nettuno, torna il Commissario Bruno Strati

1710
Il Commissario Bruno Strati a Nettuno

Il Prefetto Roma Matteo Piantedosi ha sciolto il consiglio comunale Nettuno a seguito della mancata approvazione del Rendiconto di gestione. Il Prefetto ha nominato come commissario straordinario il viceprefetto Bruno Strati. Il provvedimento segue a una diffida per la mancata approvazione del Rendiconto da parte dell’Ente. Per il Commissario Strati sarebbe la seconda volta nel comune di Nettuno. Era già stato nominato a seguito della caduta dell’Amministrazione a 5 stelle e si è distinto per l’ottimo lavoro svolto e per il contatto sempre diretto con la città, la politica, l’associazionismo. Una presenza dinamica e operativa. Tantissime le opere portate avanti con impegno insieme al collega Gerardo Infantino. In un momento delicatissimo per il Comune di Nettuno che non può perdere l’occasione di avviare una seria progettazione per i fondi del Pnrr Bruno Strati sarebbe una garanzia di efficenza. Prima di lasciare dopo le elezioni aveva ottenuto per la nostra città un finanziamento da 5 milioni per opere infrastrutturali.