Home Cronaca Lutto nella politica, Anzio e Nettuno dicono addio a Giorgio Pasetto

Lutto nella politica, Anzio e Nettuno dicono addio a Giorgio Pasetto

1764

Lutto nel mondo della politica. Anzio e Nettuno dicono addio a Giorgio Pasetto, esponente e protagonista della politica locale e nazionale. Anche Sindaco di Anzio era esponente di spicco della storica Democrazia Cristiana negli anni ’90, è stato presidente della Regione Lazio dal 1992 al 1994. In seguito è stato eletto alla Camera dei Deputati nella XIII e XIV legislatura con L’Ulivo e al Senato della Repubblica nella XV legislatura sempre con L’Ulivo.
Giorgio Pasetto è nato a Nettunia il 4 luglio 1941. Laureato in scienze politiche è stato anche giornalista alla Rai. Ha lavorato come tecnico presso la Colgate-Palmolive di Anzio, ha insegnato negli Istituti Professionale, è stato dirigente delle Acli. Pasetto è stato consigliere comunale ma anche Primo cittadino di Anzio, poi una lunga carriera politica, come Consigliere Provinciale, Consigliere Regionale Lazio, Assessore al bilancio della Regione. La redazione del Clandestino si stringe alla famiglia in questo momento di dolore.