Home Cronaca Festa di maggio a Nettuno, accessi contingentati e divieto di fuochi privati

Festa di maggio a Nettuno, accessi contingentati e divieto di fuochi privati

2018

In vista della Festa di maggio le forze di polizia e il Comune di Nettuno hanno studiato una serie di misure di sicurezza per la salvaguardia dei cittadini, compreso il contingentamento di alcune piazze. I punti critici sono via Cattaneo e piazza Marconi che è circoscritta. Ci sarà quindi un servizio di controllo che presidierà i varchi di accesso e, con un conteggio con fotocellula, permetterà l’accesso al massimo a 1100 persone. L’invito ovviamente è quello a non ammassarsi e a collaborare con le forze di polizia sia nelle modalità di accesso che di uscita che saranno sotto stretto controllo. Chiuso gli accessi dal cavone (considerato eventuale via di fuga), proprio per l’esigenza di contare i presenti. Chiuso anche l’accesso da piazza Colonna.
L’ordinanza Sindacale del comune prevede anche il divieto di sorvolo della folla con i droni tranne quelli autorizzati, ma anche il divieto di somministrazione e asporto di bevande in vetro e lattine.
E’ stata disposta la rimozione degli ingombri sul percorso (panchine, secchi pedane e quant’altro. Tutto il percorso della processione sarà bonificato prima dell’evento dal personale delle forze di polizia con l’aiuto delle unità cinofile.
Il Comune di Nettuno, quindi, nell’ordinanza vieta espressamente: ingombri nel percorso e nelle aree interessate dalle processioni religiose; esecuzione di fuochi pirotecnici non autorizzati da finestre, da balconi e da tutte le proprietà private; sorvolo con droni, se non autorizzati dall’autorità competente; la somministrazione e asporto di alimenti e bevande in contenitori di vetro e/o lattine per le giornate del 7, 8, 13, 14 e 15 maggio dalle ore 00,00 alle ore 24.00.