Home Politica Il Sindacato balneari in piazza contro la riforma delle concessioni demaniali

Il Sindacato balneari in piazza contro la riforma delle concessioni demaniali

393

Il Sib, Sindacato italiano balneari, scende in piazza contro la riforma delle concessioni demaniali. Anche il Sib Anzio e Nettuno partecipa attivamente alla protesta indetta dal Sib nazionale che si terrà oggi, 10 marzo, in piazza santi Apostoli a Roma alle 11.
“Noi balneari – dice il presidente Sib del Litorale Piero Magari – manifestiamo contro la legge ‘vergogna’ che vuole riassegnare tutte  concessioni tramite gara non tenendo in minima considerazione le famiglie che lavorano da anni per creare quelli che sono gli attuali stabilimenti balneari che sicuramente non constano soltanto di sabbia e fronte mare. La legge ‘vergogna’ in discussione al Parlamento in questi giorni vorrebbe distruggere il lavoro svolto da famiglie di balneari non riconoscendo nulla di ciò che è stato creato con passione e sacrificio e di fatto mettendo in mezzo alla strada 30.000 famiglie. Non siamo invisibili – conclude Magari – ma siamo famiglie che con il nostro lavoro abbiamo dato prestigio al nostro Paese”.