Home Primo Piano Bronzetti con il Piccari&Knapp Tennis Team di Anzio all’Australian Open

Bronzetti con il Piccari&Knapp Tennis Team di Anzio all’Australian Open

319

Il terzo e decisivo turno delle qualificazioni femminili degli Australian Open 2022 di tennis termina a favore dell’Italia, l’atleta Lucia Bronzetti, numero 26 della testa di serie, guadagna per la prima volta in carriera l’accesso al main draw  del primo torneo stagionale dello Slam. Tale risultato è raggiunto nell’ultimo turno di qualificazione rimontando  da 4-6 0-2 l’atleta giapponese Nao Hibino, con lo score 4-6 6-2 6-1 ,superando le qualificazioni degli Australian Open, tra i migliori risultati della sua carriera sinora.
L’atleta azzurra,  23 anni, si allena da quattro anni nel Piccari&Knapp tennis team, presso la polisportiva di Anzio, affidata alla guida tecnica di Francesco Piccari che l’ha accompagnata in questa avventura a Melbourne, festeggiando insieme ad  Alessandro Piccari, a Karin Knapp (ex tennista n°33 del mondo) e lo staff al completo, Carolina Pillot, Sergio Benini e Matteo Zomparelli, il grande risultato.
Nel game di apertura del decisivo turno delle qualificazioni, l’atleta giapponese Hibino, trova il break e si salva chiudendo in 51 minuti il primo set sul 6-4 . La seconda frazione di gioco si chiude in 40 minuti sul 6-2 della Bronzetti. La partita decisiva vede l’azzurra portare ad undici i giochi consecutivi vinti e  chiudere in 29 minuti sul 6-1 , ottenendo così il main draw, cioè la qualificazione al tabellone principale degli Australian Open.
Gli Australian Open prenderanno il via lunedì 17 gennaio a Melbourne. Non resta che attendere il primo turno di main draw contro la russa Gracheva, per sfidare poi eventualmente la n°1 del mondo Barty.
Il Coach Francesco Piccari commenta così il successo ottenuto “Siamo molto soddisfatti, non speravamo di centrare già questo obiettivo, è soltanto il secondo Slam a cui partecipa Lucia, ha soltanto 23 anni, ma ha lavorato duramente giorno dopo giorno e si merita questi successi. Ha giocato molto bene, è stata sempre molto aggressiva nei momenti importanti e ha gestito benissimo la pressione. Adesso iniziamo fiduciosi un altro capitolo”.(IP)