Home Attualità Scuole al freddo a Nettuno, i Dirigenti scolastici: “Guasti subito risolti”

Scuole al freddo a Nettuno, i Dirigenti scolastici: “Guasti subito risolti”

180
La scuola di Piscina Cardillo

Ultimamente ci sono state diverse segnalazione da parte di alcuni genitori riguardo l’assenza di un adeguato sistema di riscaldamento in diverse scuole di Nettuno. In molti circoli didattici i genitori si sono rifiutati di lasciare a scuola i bambini perché alcune aule sono freddissime. Il rischio, lamentano i genitori, è far ammalare i bambini oltre al fatto di lasciarli in un ambiente non confortevole, e i genitori che lavorano e sono costretti a lasciarli comunque in classe li bardano con cappotti e sciarpe dalla testa ai piedi rendendo difficile persino giocare.
I Dirigenti Scolastici di Nettuno si sono riuniti ieri per confrontarsi sulla situazione: dall’incontro è emerso molte scuole hanno problematiche di manutenzione degli impianti, ma che il problema è relativo solo ad alcune classi. Vista la richiesta di tecnici nelle diverse scuole, gli operatori non possono garantire un intervento immediato, ma in ogni caso i dirigenti hanno assicurato alle famiglie che il tempo di attesa per ripristinare il servizio non ha mai superato i due giorni.
Vista, comunque, la preoccupazione dei genitori, ha detto la sua il dirigente scolastico del Circolo Didattico di Piscina Cardillo a Nettuno Renata Coppola.
“Noi siamo dalla stessa parte dei genitori – sottolinea la Dirigente Coppola – il nostro lavoro è sempre volto alla tutela e alla cura dei minori. Io, nei panni di Dirigente, sono la prima a rendermi conto del disservizio e sono la prima a mobilitarmi per risolverlo. Non ci si può dimenticare però dei tempi della burocrazia: intervenire con dei costi per riparare un bene pubblico richiede dei tempi burocratici volti a garantire la trasparenza della spesa pubblica. Come corpo docente e amministrativo – dice infine – non ci stiamo deresponsabilizzando, anzi vogliamo garantire la didattica in presenza”.